Nel mitico stadio Maracanà, domenica 7 luglio alle ore 22:00 italiane (le 17 a Rio de Janeiro) si disputerà la finale della quarantaseiesima edizione di Copa America, che vedrà Brasile e Perù contendersi il titolo di regina del Sud America. La Selecao torna in Finale dopo 12 anni e gode in maniera ampia dei favori del pronostico avendo dalla sua un maggiore tasso tecnico rispetto al Perù e la spinta del pubblico di casa pronto alla torcida. Inoltre, questo confronto si è già visto nella fase a gironi con i verdeoro che sono andati a valanga per 5-0; ma non solo: a caccia del nono trofeo della sua storia, in quattro precedenti edizioni di Copa ospitate il Brasile ha sempre alzato la coppa.

Tuttavia gli Incas non partono battuti e cercheranno di sovvertire le previsioni come hanno già fatto ai quarti e in semifinale rispettivamente contro le più quotate Uruguay e Cile. In finale a distanza di 44 anni dall’ultima volta, il Perù proverà dunque a vincere la Copa America per la terza volta nella sua storia dopo i trionfi del 1939 e 1975.

Brasile-Perù sarà visibile in diretta streaming e in esclusiva su Dazn.

Le probabili formazioni della Finale

Gli uomini di Tite solo due settimane prima della finale hanno strapazzato il Perù a San Paolo nell’ultima partita della fase a gironi, come detto per 5-0 e con cinque calciatori diversi nel tabellino marcatori: Casemiro, Firmino, Everton, Dani Alves e Willian. Superato poi il grande spavento Paraguay ai quarti, con la vittoria arrivata solo ai rigori dopo lo 0-0 dei 120’ di gioco, in semifinale il Brasile ha fatto suo il ‘Superclasico’ con l’Argentina battendola 2-0 con i gol di Gabriel Jesus e Firmino.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Pronostici Calcio

Se i verdeoro sono in finale tanto merito comunque spetta al portiere del Liverpool ed ex Roma Alisson, imbattuto nelle 5 partite giocate finora nel torneo.

Perù ai quarti come prima ripescata tra le migliori terze, dove contro il favoritissimo Uruguay è stato 0-0 prima di spuntarla ai rigori, mentre al penultimo atto contro il Cile campione uscente, nuovamente a dispetto dei pronostici della vigilia la Blanquirroja di Ricardo Gareca si è imposta con un netto 3-0 firmato da Flores, Yotun e capitan Paolo Guerrero, l’attaccante più prolifico di sempre della nazionale peruviana (36 reti).

Andiamo ora a vedere le probabili formazioni di Brasile-Perù:

Brasile (4-2-3-1): Alisson; Dani Alves, Thiago Silva, Miranda, Alex Sandro; Casemiro, Arthur; Gabriel Jesus, Coutinho, Everton; Firmino. Ct: Tite.

Perù (4-2-3-1): Gallese; Advincula, Abram, Santamaria, Trauco; Yotun, Tapia; Flores, Ballon, Carrillo; Guerrero. Ct: Gareca.

Quote e precedenti, Selecao favoritissima

Le minime quote dei bookmakers sul successo del Brasile parlano chiaro su chi sia la grande favorita al Maracanà (non sopra 1.30 il segno 1 contro anche il 13 bancato al Perù), come i precedenti della partita nei quali è dominio verdeoro: 31 vittorie e 9 pareggi in 44 incontri con, pertanto, solo 4 successi Incas.

3 dei quali sono però arrivati proprio in Copa America, dove le sfide sono state 18 e il Brasile resta comunque nettamente avanti in virtù di 12 vittorie e 3 pareggi a completare il quadro. L’ultimo confronto in assoluto e nel torneo il recentissimo match di San Paolo con cinquina brasiliana, mentre risale all’edizione del Centenario l’ultima vittoria del Perù contro il Brasile (1-0 ai gironi).

Prima di questa finale le partite più importanti in Copa America tra le due nazionali erano state due semifinali, quella del 1975 che premiò gli Incas e poi vinsero il loro secondo titolo battendo in finale la Colombia, e poi nel 1997 a Santa Cruz de la Sierra, in Bolivia, con goleada verdeoro 7-0!

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto