Secondo quanto riportato dall'editoriale di Antonio Corbo sul giornale la Repubblica, il procuratore portoghese Jorge Mendes avrebbe quasi portato a termine la trattativa per portare al Napoli il fuoriclasse colombiano James Rodriguez. Questo il punto sulla situazione relativa al calciatore di proprietà del Real Madrid: "Mendes avrebbe quasi concluso la sua missione. Infatti, avrebbe già impostato il passaggio del suo assistito al Napoli, tramite un accordo unilaterale".

Secondo questo accordo unilaterale, il 28enne sudamericano si impegnerebbe a giocare in Italia con la squadra allenata dal suo mentore Carlo Ancelotti. Però la trattativa non sarebbe ancora alla sua conclusione, perché c'è da perfezionare la seconda fase tra i due club,quella relativa al pagamento. Infatti, proprio per questo secondo atto, il presidente del club partenopeo Aurelio De Laurentiis avrebbe delegato il procuratore portoghese.

Quest'ultimo è una persona molto garbata e sempre corretta, nonché un grande intermediario per risolvere le trattative più complesse. Dunque, Mendes avrebbe informato il Real Madrid di Florentino Perez circa l'intenzione del suo assistito, subito dopo la scrittura privata tra il calciatore e il club campano. In particolare avrebbe riferito al club spagnolo che la volontà di James sarebbe solo quella di giocare nella squadra allenata da Carlo Ancelotti.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
SSC Napoli Champions League

Inoltre, c'è da dire che nelle ultime ore sarebbe spuntato anche un altro spiraglio, cioè che dopo la fine del prestito biennale del calciatore, la squadra azzurra potrebbe pagare solo una penale, in caso di mancato riscatto. Ma oltre a questa ipotesi, secondo Antonio Corbo ci sarebbe anche un'altra alternativa: "Trasformare il prestito in obbligo di riscatto. Un pagamento rateale mascherato".

Zielinski: 'J. Rodriguez? Un campione, lo vogliamo con noi al Napoli'

Intanto, il centrocampista polacco Piotr Zielinski ha voluto dire la sua sulla trattativa che potrebbe portare il top player colombiano alle pendici del Vesuvio, con queste parole: "James è un fuoriclasse e lo ha dimostrato al Real Madrid.

Ha una grandissima tecnica e se dovesse arrivare, sarebbe una bella notizia per tutti noi". Poi ha anche aggiunto: "Il direttore sportivo Giuntoli parla continuamente con Ancelotti, entrambi fanno l'interesse della società e sanno bene che tutti noi vorremmo che James arrivasse".

Ma non è tutto, perché il 25enne polacco ha voluto anche esprimere un giudizio sull'arrivo del forte difensore greco Kostas Manolas: "Con lui vicino a Koulibaly, abbiamo una delle difese più forti al mondo.

Poi, dopo soli due allenamenti, già possiamo vedere che Manolas ha la cazzimma. Un grande colpo per noi, è un campione".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto