Siamo ancora solo nel pieno del periodo della preparazione estiva e del calciomercato, eppure già cresce l'entusiasmo per la nuova stagione. Merito sicuramente del sorteggio del nuovo calendario di Serie A che ha già acceso i riflettori sul campionato 2019/20. La Roma del nuovo tecnico Fonseca parte per fare certamente meglio della scorsa stagione e conquistare il posto in Champions League.

Calendario: alla seconda è già tempo di derby

Neanche il tempo di chiudere gli ombrelloni in spiaggia e si parte domenica 25 agosto con Roma-Genoa.

I grifoni negli ultimi anni hanno sempre fatto soffrire i giallorossi che potranno però contare sull'aiuto del proprio pubblico che già in campagna abbonamenti ha risposto "presente".

Nel secondo turno di campionato è già tempo di derby capitolino, si sfideranno infatti Lazio e Roma. Un bel banco di prova per il nuovo tecnico portoghese che potrebbe, in caso di successo, accaparrarsi sin da subito i favori del proprio pubblico.

Le altre gare di settembre saranno Roma-Sassuolo, Bologna-Roma, Roma-Atalanta (nel turno infrasettimanale) e Lecce-Roma.

Il mese di ottobre si aprirà con la sfida contro i rossoblu del Cagliari, la trasferta di Genova contro la Sampdoria, la gara contro il Milan e si chiuderà con la sfida in Friuli contro l'Udinese.

A novemnre ci saranno il derby del sole tra Roma e Napoli, Parma-Roma, lo scontro contro il neopromosso Brescia all'Olimpico, mentre l'ultimo mese dell'anno sarà caratterizzato dalle sfide contro Hellas Verona al Bentegodi, Inter-Roma in quel di San Siro, Roma-Spal e Fiorentina-Roma.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A A.S. Roma

Il nuovo anno, invece, regalerà un doppio scontro contro le due squadre di Torino: Roma-Torino e Roma Juventus. Due sfide particolarmente impegnative che, in caso di risultati positivi, potrebbero regalare ai giallorossi il giusto sprint per affrontare con slancio il girone di ritorno. La stagione finirà poi il 24 maggio 2020, giusto in tempo per far rifiatare i calciatori prima di Euro 2020.

La Roma che verrà

La proprietà americana ha voluto effettuare l'ennesima rivoluzione della sua era, un progetto basato sui giovani, su un allenatore con le idee tattiche ben consolidate e sulla passione dei propri tifosi.

Elemento che, da sempre, ha contraddistinto la compagine capitolina se è vero che 'esistono i tifosi di calcio e, poi, esistono i tifosi della Roma' come diceva il compianto Agostino Di Bartolomei. Il calciomercato potrebbe ancora regalare dei colpi, in particolare al centro dell'attacco dove Dzeko stando ai rumors dovrebbe lasciare la capitale per indossare la maglia dell'Inter. Riuscirà il DS Petrachi a rinforzare ancora la squadra?

Riusciranno Florenzi, Pellegrini e Zaniolo a prendere le pesanti eredità lasciate loro dai totem Totti e De Rossi? Al campo l'ardua sentenza.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto