Il Crotone è pronto a scendere nuovamente in campo per la disputa del Terzo Turno Eliminatorio di Coppa Italia 2019/2020, sfida che vedrà i rossoblu affrontare all'Ezio Scida questa domenica 18 agosto alle ore 21:00 la Sampdoria di Eusebio Di Francesco con in palio il passaggio del turno.

Giornate di allenamenti e di riflessione in casa calabrese, che intravede il debutto stagionale di campionato fissato per sabato 24 agosto alle ore 18:00 quando a Crotone farà visita il Cosenza nel primo "derby" regionale di questa stagione.

La squadra di Stroppa andrà ancora completata in vista del termine del Calciomercato estivo fissato per la giornata del 2 settembre, con lo staff dirigenziale che nelle prossime dovrebbe formalizzare il ritorno del difensore Antonio Mazzotta, svincolato dal Palermo e già in passato protagonista, da capitano, con la squadra allenata da Massimo Drago.

Falcinelli con le valigie in mano

Non solo Antonio Mazzotta, in casa Crotone nelle prossime ore potrebbe materializzarsi un nuovo ritorno, per certi versi non preventivato, quello dell'attaccante Diego Falcinelli.

Una trattativa che fino a poco tempo fa sembrava irrealizzabile per un calciatore che da alcune stagioni milita in pianta stabile in massima serie. Lo scarso impiego e il rapporto ormai concluso con il Bologna che lo ha escluso anche dai convocati della gara di Coppa Italia di stasera contro il Pisa, avrebbero fatto scattare la scelta di lasciare l felsinei da parte dell'attaccante, il quale si starebbe guardando attorno in cerca di una nuova collocazione che possa garantirgli minuti e soprattutto una maglia da titolare con un progetto ambizioso.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Serie B

La sua volontà sembrerebbe essere quella di rimanere in Serie A, con idee come Brescia ed Hellas Verona che sarebbero però difficilmente percorribili, mentre sono invece particolarmente interessate a lui due formazioni di cadetteria come Frosinone e appunto Crotone.

Ingaggio pesante

A frenare il suo passaggio in una nuova formazione sarebbe ad oggi l'ingaggio, vicino al milione di euro, una situazione che necessiterà ancora di tempo prima di essere risolta.

Il Frosinone che ambisce all'immediato ritorno in Serie A avrebbe effettuato più di un sondaggio, frenando però una volta compresa l'importanza economica dell'operazione anche alla luce delle ingenti spese effettuate in questa estate.

Più defilato ma attualmente in posizione privilegiata sarebbe il Crotone che, anche se potenzialmente meno propenso a una grande spesa, potrebbe effettuare un investimento a lungo termine come capitato negli anni precedenti con il ritorno di Ante Budimir, regalandosi un calciatore di grande valore, amato dalla tifoseria e che farebbe felice anche il tecnico Giovanni Stroppa.

Un sacrificio dovrà però arrivare anche dallo stesso calciatore, che dovrebbe in questo caso ridursi l'ingaggio o per lo meno decidere di spalmarlo su un contratto a lungo termine.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto