Il nome di Mauro Icardi continua a caratterizzare questa sessione di Calciomercato. Il centravanti argentino è stato messo praticamente fuori rosa dall'Inter con l'amministratore delegato, Giuseppe Marotta, e il tecnico, Antonio Conte, che hanno dichiarato come sia fuori dal progetto. L'attaccante, però, ha già fatto sapere di non essere disposto ad accettare trasferimenti all'estero, rifiutando Arsenal e Atletico Madrid.

Il suo futuro sarà in Italia e in pole position, in questo momento, c'è il Napoli anche perché la Juventus sembra aver deciso di virare su Romelu Lukaku. Dietro la Roma con cui si era paventato un possibile scambio con Edin Dzeko.

Il Napoli vuole Icardi

Il Napoli ha messo nel mirino Mauro Icardi per la prossima stagione. Gli azzurri avrebbero individuato nel centravanti argentino il rinforzo ideale per il reparto avanzato da regalare a Carlo Ancelotti.

Anche il patron, Aurelio De Laurentiis, alcuni giorni fa ha dichiarato che piuttosto che spendere quaranta milioni di euro per James Rodriguez, preferirebbe investire sul cartellino di un centravanti che garantisca trenta gol all'anno. L'identikit risponde proprio all'ex capitano dell'Inter, ormai ai margini della rosa. Anche ieri, in occasione della ripresa degli allenamenti, Maurito ha svolto lavoro differenziato per una parte della seduta per cercare di ritrovare la forma fisica essendo in ritardo rispetto ai compagni.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter SSC Napoli

Quello tra Icardi e il Napoli, tra l'altro, è un ritorno di fiamma. Il club partenopeo, infatti, l'aveva a lungo inseguito già nell'estate del 2016 con Maurito che era stato individuato come l'alternativa ideale a Gonzalo Higuain, ceduto alla Juventus per novanta milioni di euro. A far saltare tutto, alla fine, fu l'attaccante di Rosario che decise di restare a Milano per conquistare la Champions League con la maglia dell'Inter.

L'offerta

Il Napoli sta trattando con l'Inter da qualche settimane. Accordo non semplice visto che ballano venti milioni di euro tra domanda ed offerta. Gli azzurri sono arrivati ad offrire cinquanta milioni di euro a fronte di una richiesta di settanta milioni. Escluso l'inserimento nell'affare di Arkadiusz Milik, che non convincerebbe i nerazzurri per i due gravi infortuni subiti al ginocchio. I due club, comunque, potrebbero trovare la quadra venendosi incontro anche con l'inserimento di qualche bonus non difficile da raggiungere.

Anche la trattativa con lo stesso Mauro Icardi non è semplice. Il Napoli, infatti, è pronto a mettere sul piatto quasi otto milioni di euro a stagione ma ci sono due ostacoli da superare. Uno riguarda lo sponsor tecnico del giocatore, che ha un contratto blindato, con la cessione dei diritti d'immagine che rischierebbe di compromettere l'affare. Ma l'ostacolo maggiore sarebbe rappresentato dal fatto che De Laurentiis vorrebbe inserire una clausola rescissoria per cautelarsi dalle continue esternazioni di Wanda Nara.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto