Uno dei nomi che potrebbe infiammare le ultime settimane di Calciomercato è quello di Paulo Dybala. La Joya è stato messo ufficialmente sul mercato. La Juventus, infatti, ha cercato di inserirlo nella trattativa che avrebbe portato a Torino Romelu Lukaku ma l'argentino ha rifiutato il trasferimento al Manchester United e così il belga è finito all'Inter che lo ha ufficializzato nella giornata di ieri.

I bianconeri hanno poi provato ad intavolare una trattativa con il Tottenham sulla base di settanta milioni di euro, ma alla fine tutto è tramontato e con il mercato che in Premier League si è chiuso ieri alle 18, ora le pretendenti che potrebbero ambire alle sue prestazioni diminuiscono radicalmente.

C'è l'Inter

Uno dei club maggiormente interessati a Paulo Dybala sembra essere l'Inter. Il fantasista argentino è in particolar modo un pallino dell'amministratore delegato dei nerazzurri, Giuseppe Marotta che lo portò a Torino nell'estate del 2015, acquistandolo dal Palermo per quaranta milioni di euro.

Affare che sembra tutt'altro che impossibile, visto che i bianconeri hanno la necessità di cedere il giocatore per realizzare una plusvalenza importante.

E da qui l'ipotesi di un clamoroso scambio con Mauro Icardi. L'ex capitano dell'Inter è fuori dal progetto tecnico dei nerazzurri ed è considerato praticamente fuori rosa visto che si allena in parte con i compagni, ma quando si passa alla parte tattica si allena a parte con un preparatore specifico.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Inter

Uno scambio che, dunque, risolverebbe il problema ad entrambe le società, che si libererebbero di due giocatori che non ritengono più indispensabili. E in questo modo realizzerebbero anche due plusvalenze molto importanti, visto che sono quasi a zero a bilancio e sistemerebbero i conti in ottica fair play finanziario.

Il lavoro di Marotta

Un ruolo importante in questa possibile trattativa lo sta svolgendo l'amministratore delegato dell'Inter, Giuseppe Marotta.

Sono ormai noti i due rifiuti di Paulo Dybala a Manchester United e Tottenham e il motivo sarebbe legato ai diritti d'immagine e alla causa che sarebbe in corso con il suo ex agente, Triulzi. Una questione che vedrebbe in ballo quasi quaranta milioni di euro e che sembra poter essere risolta proprio dallo stesso Marotta. Triulzi, infatti, sarebbe disposto a chiudere la questione in maniera pacifica, ma solo avendo il dirigente nerazzurro come mediatore.

La Joya, dunque, potrebbe riabbracciare il dirigente che ha creduto in lui qualche anno fa e che adesso sembra possa riabbracciarlo a Milano. Una trattativa che entrerà nel vivo, probabilmente, tra un paio di settimane in prossimità della chiusura del calciomercato estivo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto