L'Inter ha posto fine ad uno dei grandi tormentoni di questa sessione estiva di Calciomercato ufficializzando nella giornata di ieri l'acquisto di Romelu Lukaku. Il centravanti belga è stato preso dal Manchester United per sessantacinque milioni di euro più bonus, oltre ad una percentuale sulla futura rivendita. L'attaccante si è legato ai colori nerazzurri per i prossimi cinque anni, firmando un contratto fino a giugno 2024 a oltre sette milioni di euro a stagione più bonus.

Battuta la concorrenza della Juventus, bloccata anche dal rifiuto di Paulo Dybala a trasferirsi ai Red Devils, in Inghilterra. Bianconeri che, dunque, potrebbero tornare alla carica per Mauro Icardi, sempre più fuori dal progetto interista.

Lukaku allontana Icardi

Romelu Lukaku è finalmente un nuovo giocatore dell'Inter e Antonio Conte, dunque, avrà il giocatore che richiedeva da tempo, avendo giocato il precampionato praticamente senza attaccanti.

Un colpo che testimonia ancora di più come i nerazzurri non puntino su Mauro Icardi, messo ai margini del progetto ufficialmente dal tecnico e dall'amministratore delegato, Giuseppe Marotta. A ulteriore dimostrazione di ciò ci sarebbe l'intenzione di assegnare la maglia numero nove al centravanti belga, un gesto che farebbe capire chiaramente all'ex capitano come non ci siano margini per sperare nel reintegro in rosa.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Calciomercato

Maurito, d'altronde, stava lavorando con la speranza di convincere lo stesso Conte, dimostrando dedizione e sacrificio durante gli allenamenti, cercando di ritrovare quanto prima la miglior condizione fisica. L'Inter, dal suo canto, sta provando a spingere l'attaccante argentino ad accettare una delle due offerte pervenute in sede in queste settimane, da Roma e Napoli. In caso contrario, i nerazzurri sono pronti ad escluderlo dalla lista Champions, mentre sarà comunque incluso nelle liste della Serie A, qualora dovesse restare, per fargli giocare almeno il dieci per cento delle partite ed evitare che possa svincolarsi a parametro zero il prossimo anno.

La soluzione

Quella di Mauro Icardi è situazione delicata visto che l'attaccante adesso si ritrova dinanzi ad un bivio. L'argentino sarebbe disposto ad accettare il trasferimento, ma solo alla Juventus, non volendo allontanarsi troppo da Milano. I bianconeri non hanno mai nascosto l'interesse nei suoi confronti e già lo scorso anno avevano fatto un tentativo. L'Inter si è detta disposta a trattare, ma solo con una valutazione intorno ai settanta milioni di euro o, in alternativa, dinanzi ad uno scambio con Paulo Dybala.

La Joya, come Maurito, non rientra nei piani dei bianconeri che, non a caso, stanno cercando di cederlo per generare una plusvalenza importante.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto