Il futuro di Mauro Icardi continua ad essere avvolto nel mistero. Ciò che sembra praticamente certo è che per Maurito all'Inter non c'è più spazio. Ieri i nerazzurri hanno chiuso l'acquisto di Romelu Lukaku, con l'annuncio ufficiale che dovrebbe arrivare tra oggi e domani visto che il giocatore sta sostenendo le visite mediche. Altro segnale per l'ex capitano potrebbe essere rappresentato dall'assegnazione della maglia numero nove, destinata al centravanti belga.

E con Edin Dzeko anche sullo sfondo, per Maurito resta praticamente impossibile pensare ad una sua permanenza a Milano. Nel suo futuro potrebbe esserci la Juventus, tornata alla carica dopo il mancato acquisto proprio di Lukaku.

La Juventus insiste

La Juventus continua ad avere nel mirino Mauro Icardi. I bianconeri seguono il centravanti argentino da diverso tempo, tanto che già lo scorso anno fu fatto un tentativo, offrendo all'Inter cinquanta milioni di euro più il cartellino di Gonzalo Higuain.

Proposta che sarebbe stata presa in considerazione se Maurito non avesse deciso di restare a Milano per giocarsi quella Champions League da capitano che tanto aveva inseguito negli ultimi anni.

A distanza di un anno, però, le cose sono radicalmente cambiate. Icardi non solo non è più il capitano dell'Inter, ma è fuori dal progetto tecnico, come ammesso dall'amministratore delegato, Giuseppe Marotta, e dal tecnico, Antonio Conte.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Inter

Il centravanti argentino, però, fino ad ora ha rifiutato tutte le offerte arrivate, su tutte quelle della Roma e del Napoli. Il classe 1993 è disposto a lasciare Milano solo per trasferirsi a Torino. I contatti tra il direttore sportivo dei bianconeri, Fabio Paratici, e la moglie e agente, Wanda Nara, sarebbero fitti e qualche settimana fa il dirigente bianconero sarebbe volato a Ibiza per incontrare in prima persona la showgirl argentina e ribadire la propria stima.

L'esigenza di un centravanti per la Juve è dimostrata dal fatto che i bianconeri abbiano fatto un tentativo anche per Romelu Lukaku, con l'affare che è saltato visto il rifiuto di Dybala di trasferirsi al Manchester United.

La mossa di Marotta

L'amministratore delegato dell'Inter, Giuseppe Marotta, non sta a guardare e sarebbe pronto a passare al contrattacco. Il dirigente nerazzurro, infatti, sarebbe pronto a smontare l'asse tra Paratici e Wanda Nara, con il direttore sportivo della Juventus che voleva portare l'affare Icardi agli ultimi giorni di agosto per fare abbassare il prezzo iniziale, che si aggira intorno ai settanta milioni di euro.

Marotta starebbe facendo lo stesso con Paulo Dybala, portandolo a rifiutare il Manchester United e pronto a rifiutare anche il trasferimento al Tottenham. Tutto ciò potrebbe portare ad uno scambio che farebbe realizzare una corposa plusvalenza ad entrambe le società.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto