Dopo la brutta prestazione offerta a Firenze, la Juventus di Maurizio Sarri riparte da Madrid. Mercoledì sera al Wanda Metropolitano la attende l'Atletico Madrid, per la prima partita del girone di Champions League.

In linea teorica questa dovrebbe rappresentare per i bianconeri la sfida più difficile dell'intero girone, anche se in un torneo del genere, tutte le partite sono difficili e contro compagini di alto livello che possono creare delle difficoltà.

Il tecnico Sarri dovrà rivedere la formazione titolare a causa degli infortuni, cercando soprattutto di far cambiare passo alla squadra.

Contro la Fiorentina in campionato infatti si è vista una Juventus stanca e abulica, l'esatto contrario di quello che chiede il tecnico toscano alle sue squadre.

A Madrid ci saranno dei cambi

La.partita si mercoledì potrebbe rappresentare un'immediata occasione di riscatto. I colchoneros sono un osso molto duro, con Simeone che è garanzia di difesa granitica e organizzazione di gioco. Ai bianconeri mancheranno, oltre al lungodegente Chiellini, gli infortunati Pjanic e Douglas Costa. Danilo invece dovrebbe recuperare ed essere della partita.

Assenze importanti, che il tecnico ex Chelsea dovrà rimpiazzare con altri elementi. Il bosniaco dovrebbe essere sostituito da Rodrigo Bentancur, che in genere garantisce maggior dinamicità rispetto al bosniaco e in una partita del genere potrebbe essere importante questa caratteristica. Il brasiliano invece dovrebbe essere sostituito da uno tra Bernardeschi e Cuadrado. In questo momento l'italiano non pare essere in grande spolvero, mentre il colombiano potrebbe regalare imprevidibilità alla manovra.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus

La cosa importante però sarà cambiare atteggiamento, dare velocità maggiore al giro palla, in modo da non risultare prevedibili e quindi facilmente intercettabili. In avanti confermatissimo Cristiano Ronaldo, inoltre potrebbe essere il turno di Paulo Dybala con la conseguente panchina per Higuain. Sarri ha infatti necessità di forze fresche, e in questo senso l'argentino potrebbe fornire freschezza e colpi di classe.

La partita in Tv

Sarà l'arbitro olandese Dannie Makkele a dirigere il match di mercoledì sera.

L'Atletico Madrid intanto non pare avere particolari problemi di formazione, ed in avanti schiererà con tutta probabilità il duo d'attacco formato dal giovane Joao Felix e dal più esperto Diego Costa. In dubbio invece l'ex Morata.

La partita di mercoledì 18 settembre verrà trasmessa in Tv dall'emittente Sky, sia sulla piattaforma satellitare che su quella del digitale terrestre. Tramite Sky Go, sarà possibile vedere la gara anche in streaming. Il calcio d'inizio ci sarà alle ore 21,00.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto