E' stato uno dei giocatori più chiacchierati nel Calciomercato estivo: dato per partente, è stato vicinissimo al trasferimento dapprima al Manchester United, poi al Tottenham ed è stato trattato anche dal Paris Saint Germain che, probabilmente, avrebbe investito sull'argentino se fosse partito Neymar. Parliamo ovviamente di Paulo Dybala, che sembrerebbe non essere considerato una prima scelta da Maurizio Sarri: il tecnico toscano, almeno in questo inizio di stagione, sembra preferirgli Gonzalo Higuain, più funzionale al gioco del tecnico toscano e soprattutto la punta ideale in appoggio a Cristiano Ronaldo.

Non è, quindi, da escludere una possibile cessione del 10 bianconero a gennaio, con il Tottenham che potrebbe fare una nuova offerta. A proposito di numeri 10, a tal riguardo, ha parlato anche l'ex bandiera bianconera Alex Del Piero, che, in qualche modo, si è schierato a favore dell'argentino, ribadendo che può essere ancora determinante per la Juventus.

Del Piero su Dybala: 'Paulo possa ancora essere determinante'

Come ribadito anche dallo storico capitano bianconero ed attualmente commentatore televisivo di Sky, Alex Del Piero, Paulo Dybala può essere ancora determinante per la Juventus.

Il problema, però, è che adesso non dipenderà più da lui ma dalle occasioni che avrà e, quindi, quando arriverà il suo momento, non avrà prove d'appello. Al numero 10 bianconero servirà una grande solidità mentale, e poi deve avere fiducia in se stesso, perché il talento ce l'ha e lo deve valorizzare. Attestati di stima di Del Piero per Dybala, che alla Gazzetta dello Sport ha dichiarato di sperare che l'argentino ritorni ad essere decisivo per la Juventus.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Dybala non è una prima scelta per Sarri

Bisogna, però, dire che attualmente Sarri non lo considera una prima scelta ed anche nel post partita di Fiorentina-Juventus, ha ribadito di non aver pensato a Dybala, anche perché i bianconeri sono stati costretti a fare due cambi forzati nel primo tempo (Bernardeschi per Douglas Costa e Bentancur per Pjanic): hanno poi dovuto sostituire nel secondo tempo Danilo, vittima dei crampi.

Nelle prime tre partite di Serie A, Dybala ha disputato appena 15 minuti, nella partita contro il Napoli. Di certo il giocatore non è felice di questo poco impiego, come dimostrato anche da un tweet (poi rimosso) dal fratello agente Gustavo che sottolineava come '..Al violino manca una corda perché suoni bene...' La speranza per il giocatore e per i tifosi bianconeri è che Dybala possa giocare nella prima giornata di Champions League contro l'Atletico Madrid, anche se, secondo le ultime indiscrezioni sulla probabile formazione, il sostituto dell'infortunato Douglas Costa dovrebbe essere Bernardeschi, altro giocatore che non sta brillando in quanto a prestazioni.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto