Paulo Dybala non è ancora stato schierato titolare da Maurizio Sarri, ha giocato soltanto 17 minuti contro il Napoli. Dopo il vano tentativo di essere ceduto, prima al Manchester United e poi al Totthenam, che a gennaio potrebbe tornare alla carica, sembra essere rimasto ai margini del progetto tecnico di Maurizio Sarri. Ma, a sorpresa, la serie preoccupante di infortuni che ha colpito i bianconeri, sia in attacco che in difesa, potrebbe spianargli la strada per l’esordio stagionale, in Champions League contro l’Atlético Madrid.

Contro la Fiorentina accanto a Cristiano Ronaldo e Gonzalo Higuaín, Federico Bernardeschi è stato preferito alla Joya, per sostituire l’infortunato Douglas Costa, ma non ha offerto una prestazione degna di nota. Quindi l’argentino sarebbe in ballottaggio con l’ex viola ma anche il Pipita potrebbe avere problemi muscolari. Archiviata la partita di Firenze e rientrata a Torino, la Juventus ieri ha cominciato a concentrarsi sulla UEFA Champions League.

Programma di scarico per chi ha giocato e lavoro in campo per il resto dei giocatori. Un colpo ricevuto contro la Fiorentina potrebbe fermare il centravanti argentino. Dopo l'allenamento di oggi pomeriggio si avranno maggiori informazioni dall’infermeria. Altra alternativa in attacco potrebbe essere rappresentata da Cuadrado, che finora ha ben figurato quando è stato chiamato in causa.

Mercoledì alla 21,00 Atlético Madrid - Juventus

La Juve proverà l’ennesimo assalto alla UEFA Champions League a partire da mercoledì 18 settembre. Scenderà in campo alle 21,00 a Madrid al Wanda Metropolitano contro l’Atlético Madrid, per la prima giornata del Gruppo D, di cui fanno parte anche Leverkusen e Lokomotiv Moskv.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Champions League

La partita sarà visibile, in diretta e streaming, su Sky [VIDEO]. Gli juventini che lo scorso anno eliminarono i Colchoneros agli ottavi di finale dopo una insperata rimonta per 3-0 all’Allianz Stadium, arrivano da una deludente prestazione contro la Fiorentina. Ma al di là del pareggio per 0-0 le notizie peggiori arrivano dall’infermeria bianconera. Dopo l’infortunio del capitano Giorgio Chiellini e Mattia De Sciglio, nel corso dell’incontro con i viola si sono infortunati Douglas Costa e Miralem Pjanić.

Il brasiliano, colpito da un risentimento muscolare al flessore, resterà fuori per diverse settimane. Ancora in dubbio la possibilità del centrocampista bosniaco di scendere in campo in Champions, a sostituirlo potrebbe essere chiamato Rodrigo Bentancur, che avrebbe attirato le attenzioni del tecnico bianconero. A centrocampo Sami Khedira e Blaise Matuidi, passati da una probabile cessione ad essere considerati titolari inamovibili.

Nessuna preoccupazione, invece, per Danilo Luiz che sabato sul finale di partita zoppicava, si tratterebbe solo di crampi e mercoledì dovrebbe scendere in campo, in alternativa Cuadrado. Accanto a lui Leonardo Bonucci, che indosserà la fascia di capitano, Matthijs De Ligt e Alex Sandro.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto