Quest'estate uno dei giocatori più chiacchierati del calciomercato è stato Federico Chiesa. L'attaccante della Fiorentina piaceva alle big di tutta Europa ed, in particolar modo, Inter e Juventus, ma i viola hanno fatto muro rifiutando ogni offerta. Il patron, Rocco Commisso, ha mantenuto la promessa fatta nel momento in cui ha prelevato il club dai Della Valle dichiarando il giocatore incedibile.

Ogni discorso, dunque, è rimandato alla prossima estate, quando probabilmente il classe 1997 chiederà la cessione per giocare in un uno dei club competitivi a livello europeo. E l'asse di mercato che si è creata tra il club toscano e l'Inter potrebbe facilitare il suo trasferimento in nerazzurro.

Inter su Chiesa

L'Inter è stata la grande protagonista di questa sessione di calciomercato. Tante le operazioni messe a segno dalla società nerazzurra, sia per quanto riguarda le entrate che per quanto concerne le uscite.

E se si pensa che Mauro Icardi, Ivan Perisic e Joao Mario sono in prestito con diritto di riscatto e potrebbero portare centoventi milioni di euro di tesoretto, si può capire come anche il prossimo anno il club meneghino sarà molto attivo.

L'amministratore delegato, Giuseppe Marotta, sta già lavorando per la prossima estate visto che anche alla Juventus ha dimostrato di essere molto bravo nel programmare con grande anticipo i colpi di mercato, anche per prendere in contropiede i top club europei.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Fiorentina

E con Federico Chiesa potrebbe accadere lo stesso. L'attaccante della Nazionale italiana è un pallino del dirigente nerazzurro da tempo tanto che già lo scorso anno aveva provato a portarlo a Torino, quando ancora era alla Juventus. E le due società avrebbero cominciato ad intavolare il discorso già da questa estate. I rapporti, infatti, sono ottimi come dimostra lo scambio di prestiti tra Dalbert Henrique e Cristiano Biraghi.

La trattativa

L'Inter non teme la concorrenza della Juventus nella corsa a Federico Chiesa. Il motivo è legato proprio al rapporto instaurato con la nuova dirigenza della Fiorentina. Ai viola, infatti, non sono piaciuti i continui rumors dell'interesse bianconero per l'attaccante della Nazionale italiana. E per questo i nerazzurri potrebbero essere avvantaggiati nel caso il club toscano decida di cedere il calciatore la prossima estate.

La valutazione del classe 1997 si aggira intorno ai settanta milioni di euro ma l'esborso economico potrebbe essere abbassato notevolmente con l'inserimento nella trattativa di Matteo Politano. La Fiorentina ha fatto un tentativo per lui questa estate offrendo trenta milioni di euro ma l'Inter ha rifiutato non avendo il tempo per individuare un sostituto all'altezza. Il prossimo anno, però, le cose cambieranno, soprattutto se i due club cominceranno a discuterne sin da ora.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto