La Juventus ha affrontato molti problemi nelle cessioni in questo Calciomercato estivo: sin dalla tournée asiatica Maurizio Sarri aveva sottolineato l'esigenza di alleggerire una rosa fin troppo ricca di giocatori, ben 28. Non sono bastate le partenze di Joao Cancelo, Spinazzola e Kean a risolvere i problemi della rosa bianconera, c'erano tanti altri esuberi da piazzare sul mercato che alla fine sono rimasti a Torino.

Da Rugani fino ai centrocampista Khedira e Matuidi, ad arrivare alle punte Higuain, Mandzukic e Dybala. Nelle ultime ore Paratici ha provato a piazzare anche Emre Can, senza però riuscirci. La mancata cessione di diversi giocatori non deriverebbe però dalla volontà di questi di restare a Torino ma semplicemente dal fatto che alcune trattative si sono sviluppate nelle ultime ore di mercato e quest'ultimi avrebbero dovuto velocizzare tutte le pratiche per un passaggio alle società acquirenti.

In poche parole, secondo Calciomercato.com, agli esuberi è sembrato che fosse una decisione non razionale da parte della società bianconera, ma solo una volontà di dismettere dalla rosa ingaggi pesanti.

Juventus, la mancanza di tempo come motivo delle mancate cessioni degli esuberi

Potrebbero quindi esserci questioni di tempo ad avere impedito la cessione dei tanti esuberi della rosa bianconera: gran parte delle trattative infatti avrebbero dovuto riguardare la Premier League e la chiusura del mercato in Inghilterra l'8 agosto non ha di certo aiutato il direttore sportivo bianconero Paratici.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Rugani avrebbe dovuto trasferirsi al Wolverhampton, Mandzukic al Manchester United e Dybala al Tottenham, tutte cessioni, secondo il noto sito sportivo, non concretizzatesi perché ci voleva più tempo agli agenti dei giocatori per definire dettagli burocratici. Anche il possibile passaggio di Emre Can sarebbe saltato proprio per questo motivo, in una trattativa costruita in pochissimo tempo e che sarebbe saltata perché nello scambio con Rakitic la Juventus chiedeva anche un conguaglio economico.

Il mercato di gennaio

Come scrive Calciomercato.com, Fabio Paratici cercherà di non ripetere più l'errore di questo calciomercato estivo impostando le cessioni sin da dicembre, in modo che a gennaio potrà piazzare gli esuberi. Potrebbero esserci quindi novità sul futuro di Emre Can, Mandzukic e Dybala nel calciomercato estivo: il tedesco ad esempio, dopo le dichiarazioni pesanti allo staff tecnico per l'esclusione dalla lista Champions League avrebbe ritrattato su Twitter ma ci sarà un confronto con la società al ritorno dalla nazionale.

Mandzukic avrebbe già chiesto la cessione a gennaio mentre per l'argentino potrebbe ritornare alla carica il Tottenham, interessato al 10 bianconero.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto