La Juventus è pronta a disputare la prima partita di Champions League della stagione, nel match previsto mercoledì 18 settembre alle ore 21:00 al Wanda Metropolitano contro l'Atletico Madrid di Diego Pablo Simeone. I bianconeri dovrebbero rinunciare sia a Douglas Costa che a Pjanic, usciti infortunati dal match di Serie A contro la Fiorentina. Oltre ai due, sicuramente non potranno essere schierati Emre Can e Mandzukic, esclusi da Maurizio Sarri dalla lista giocatori che disputeranno la Champions League, almeno in questa prima parte della massima competizione europea.

Se il tedesco però è considerato un elemento importante dal tecnico toscano, stessa cosa non si può dire per la punta bianconera, che non è stata convocata per la trasferta toscana contro la Fiorentina. Come confermato dal direttore sportivo Fabio Paratici, il giocatore è sul mercato ed è in trattativa con una società del Qatar. Secondo il noto sito sportivo Calciomercato.com, la punta croata potrebbe accettare l'offerta lanciata dall'Al Gharafa, anche se la volontà del croato sarebbe sempre quella di rimanere alla Juventus e giocarsi le sue carte.

Juventus, Mandzukic dovrebbe trasferirsi all'Al Gharafa

Come scrive il noto sito sportivo, Mandzukic potrebbe trasferirsi all'Al Gharafa, società del Qatar che garantirebbe un ricco contratto alla punta bianconera. Si parla infatti di un'offerta da 6 milioni di euro a stagione mentre la Juventus potrebbe ricavare dalla sua cessione la somma che sperava di ricevere, ovvero circa 10 milioni di euro. Durante il calciomercato estivo, l'interesse sul giocatore è stato manifestato da molte società, in Inghilterra il Manchester United avrebbe investito su Mandzukic e sarebbe diventato un riferimento per i giovani della società inglese, mentre non è arrivata l'offerta che il croato si aspettava, quella del Bayern Monaco allenata dal suo connazionale Nico Kovac.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Di certo la punta bianconera vorrebbe rimanere, ma la volontà della Juventus è evidente, ed è quella di cederlo, sia per motivi di gestione spogliatoio (sono tanti i giocatori presenti nella rosa bianconera) sia per motivi di bilancio.

La cessione di Mandzukic per alleggerire il monte ingaggi

D'altronde l'ingaggio del croato pesa sulle casse bianconere ed una sua eventuale cessione alleggerirebbe il monte ingaggi bianconero.

La Juventus infatti dovrà sistemare la questione bilanci in quanto se anche nel 2020 sarà confermata la perdita finanziaria i bianconeri potrebbero rischiare sanzioni per non aver rispettato i parametri del Fair Play Finanziario. Non è possibile infatti avere un bilancio in perdita per tre stagioni consecutive, il rischio è che la Uefa possa sanzionare la società calcistica.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto