Nella Juventus che sta raccogliendo notevoli risultati in Serie A ed in Champions League, stanno brillando diversi giocatori: in difesa la leadership di Bonucci è evidente, anche se nel match contro la Lokomotiv Mosca ha commesso un errore che poteva costare ai fini del risultato finale, così come la qualità di Pjanic sta contribuendo a rendere piacevole ed efficace il gioco dei bianconeri. La sorpresa maggiore però, in questo inizio di stagione, è rappresentata dal colombiano Cuadrado, non perché fossero in dubbio le sue qualità tecniche, ma per la capacità che ha avuto di sapersi adattare ad un ruolo diverso rispetto a quello suo abituale: attualmente, infatti, è il terzino destro titolare e difficilmente Sarri ci rinuncierebbe.

Ecco perché, secondo Calciomercato.com, la Juventus starebbe lavorando al suo rinnovo di contratto, in scadenza a giugno 2020. Un vero e proprio one man show che, oltre ad essere un protagonista grazie alle belle prestazioni sulla fascia, si sta facendo notare però anche per alcuni falli molto pesanti sugli avversari.

Cuadrado da jolly ad indispensabile: sarebbe pronto il rinnovo di contratto

Come scrive il sito sportivo, il colombiano Cuadrado dovrebbe a breve rinnovare il suo contratto con la Juventus, in scadenza la prossima stagione.

Si parla di un rinnovo fino al 2021, o per un altro anno, fino al 2022, alle stesse cifre che attualmente guadagna in bianconero, circa 4 milioni di euro. Attualmente, il tecnico toscano difficilmente rinuncia alla sua qualità, anche se il suo adattamento è arrivato per un'esigenza di formazione, considerando gli infortuni subiti dai terzini destri di ruolo De Sciglio e Danilo. Il brasiliano potrebbe ritornare titolare già contro il Lecce per il possibile turnover che potrebbe fare Sarri. La Juventus infatti dovrà giocare sabato contro il Lecce nel turno infrasettimanale contro il Genoa e sabato 2 novembre contro il Torino.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Calciomercato

Cuadrado one man show

Come già accennato prima, il colombiano si è reso protagonista non solo per le ottime prestazioni, ma anche per alcune possibili sanzioni disciplinari che avrebbe potuto rimediare per falli sicuramente pesanti: uno in nazionale, causando un infortunio grave ad Alexis Sanchez (anche se è stato del tutto involontario) ed uno in cui ha rischiato l'espulsione nel match di Champions League contro la Lokomotiv Mosca. Alla fine è stato sanzionato con un'ammonizione e la particolarità è che entrambi i falli hanno coinvolto giocatori o ex giocatori dell'Inter (contro la squadra russa ha rischiato di far male a Joao Mario, attualmente in prestito dalla società di Suning alla Lokomotiv Mosca).

Ed è probabile che il tecnico toscano cercherà di disciplinarlo non solo a livello tattico, ma anche dal punto di vista disciplinare.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto