Miralem Pjanic in questo avvio di stagione si è preso la Juventus "sulle spalle" e la sta trascinando con le sue meravigliose prestazioni. Il numero 5 juventino è il fulcro del gioco di Maurizio Sarri, tutti i palloni passano dai suoi piedi e sta giocando a un livello molto alto.

Miralem Pjanic è reduce da grandi stagioni in bianconero, ma l'arrivo di Maurizio Sarri lo ha ulteriormente responsabilizzato.

Anche ieri sera, il numero 5 juventino ha aiutato la squadra ad ottenere i tre punti contro il Bologna visto che ha realizzato il gol del 2-1. Con quella di ieri, ìPjanic è già arrivato a quota tre reti in campionato. Il centrocampista della Juve, oggi, ha parlato ai microfoni di Sky Sport e ha spiegato che il modo di giocare della squadra è legato ai dettami degli allentatori: "Poi il modo di giocare dipende sempre dagli allenatori".

Pjanic vuole diventare il migliore al mondo

La Juventus con l'arrivo di Maurizio Sarri ha cambiato pelle e soprattutto modo di giocare. I bianconeri con il nuovo allenatore propongono un gioco più aggressivo rispetto a quello che proponevano con Massimiliano Allegri. Maurizio Sarri per dirigere l'orchestra juventina ha scelto Miralem Pjanic che in questo avvio di stagione sta molto bene e sforna spesso giocate illuminanti.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Champions League

"Il mio sogno è quello di essere tra i migliori al mondo, non solo in Italia", ha dichiarato il numero 5 juventino ai microfoni di Sky Sport. Pjanic ha anche parlato del proprio momento di forma, mettendo in evidenza che è in fiducia e che si sente bene. Adesso, però, lui e i suoi compagni sono attesi da un tour de force di partite importanti tra campionato e Champions e la sua volontà sembra essere molto chiara: "In questo ciclo dovremo provare a mantenere e ad aumentare il distacco con gli altri". Dunque, i bianconeri vogliono continuare su questa strada e sanno che per farlo dovranno affidarsi al talento cristallino di Miralem Pjanic.

Martedì torna la Champions

Questa mattina, la Juventus ha già iniziato a preparare la sfida contro la Lokomotiv Mosca. Infatti, martedì sera i bianconeri saranno nuovamente in campo a Torino per la terza sfida del girone di Champions League.

Miralem Pjanic ha parlato anche del match contro i russi: "Contro la Lokomotiv sarà una partita complicata, contro una squadra in forma", ha spiegato il numero 5 juventino, il quale poi ha sottolineato che in ambito europeo non si deve mai sottovalutare nessuno.

Martedì, come sempre, la Juve scenderà in campo per vincere e, come ha messo in evidenza Pjanic, ottenere una vittoria contro i russi sarebbe molto importante: "Per noi sarà importante fare tre punti per avvicinarsi alla qualificazione".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto