La giornata di Champions League non ha regalato eccessive sorprese, se si esclude il pareggio del Real Madrid al Bernabeu contro il Brugge per 2 a 2, che ha evidentemente complicato il cammino della squadra spagnola verso la qualificazione agli ottavi della massima competizione europea. Per quanto riguarda invece le altre big d'Europa, facile la vittoria della Juventus per 3 a 0 contro il Bayer Leverkusen così come quella dell'Atletico Madrid contro la Lokomotiv Mosca per 2 a 0 fuori casa. Anche il Manchester City non ha deluso, vincendo contro la Dinamo Zagabria per 2 a 0.

A tenere banco però in questi giorni sono le indiscrezioni che arrivano dall'Inghilterra, nello specifico dal Daily Mirror, che starebbero alimentando la possibilità che il tecnico spagnolo possa lasciare il Manchester City a fine stagione. Dipenderà probabilmente dai risultati raggiunti: d'altronde l'obiettivo principale della società inglese è vincere la Champions League.

Guardiola potrebbe lasciare il Manchester City a fine stagione

Secondo le ultime indiscrezioni che arrivano dal giornale inglese, lo spagnolo a fine stagione potrebbe lasciare la società inglese.

Di certo la speranza per i sostenitori del City è che finalmente la squadra di Guardiola possa trionfare in Champions League, dopo la rocambolesca eliminazione dello scorso anno contro il Tottenham, arrivato poi in finale. In Premier League invece il Liverpool ha tutta l'ambizione di vincere il campionato, lo dimostrano le sette vittorie in altrettante partite, ed ha già distanziato il City di cinque punti in classifica. Come è noto il tecnico spagnolo è dal 2016 in Inghilterra e questa è la quarta stagione: se si considerano le quattro stagioni con il Barcellona e le tre con il Bayern Monaco, di sicuro la possibilità che decida di fare una nuova esperienza professionale la prossima stagione è concreta.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Calciomercato

Fra l'altro alcune indiscrezioni hanno confermato che ci sarebbe stato un incontro a marzo con il vice presidente della Juventus Nedved che ha voluto sondare la sua disponibilità ad allenare i bianconeri prima di scegliere Sarri, lo spagnolo avrebbe rifiutato ma non chiuso definitivamente la porta alla Juventus, magari per il prossimo futuro.

La Juventus di Sarri

La Juventus, prescindendo dal caso Guardiola, sembrerebbe aver ingranato, garantendo solidità in difesa e confermando tutta la forza del settore avanzato: il 3 a 0 contro il Bayer Leverkusen ne è la dimostrazione, con i bianconeri passati in vantaggio con Higuain nel primo tempo e, dopo aver gestito la forza offensiva dei tedeschi, ha chiuso la partita a metà secondo tempo, prima con il gol di Bernardeschi e poi con Cristiano Ronaldo che ha realizzato il gol su assist dell'appena entrato Dybala.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto