Una delle caratteristiche della nuova Inter di Antonio Conte e Giuseppe Marotta è che ci sono molti italiani nella rosa. Un fattore non di poco conto se si pensa che solo qualche anno fa la squadra nerazzurra era composta praticamente da soli giocatori stranieri, salvo qualche rara eccezione. Nel 2010, anno del Triplete, non c'era nessun italiano in campo nella finale di Champions League contro il Bayern Monaco.

Oggi, invece, i nerazzurri partono spesso con almeno quattro italiani in campo (Sensi, Barella, D'Ambrosio e Candreva), senza contare quelli pronti ad entrare a partita in corso come Ranocchia, Biraghi, Gagliardini e Matteo Politano. L'intenzione della società, però, è quella di continuare questa opera di italianizzazione della rosa nerazzurra.

Inter su Chiesa

Uno dei primi obiettivi dell'Inter per la prossima estate sembra possa essere Federico Chiesa.

L'attaccante della Fiorentina è rimasto a Firenze questa estate nonostante il forte pressing della Juventus. Il patron, Rocco Commisso, ha fatto muro visto che non voleva privarsi del miglior elemento in squadra nella sua prima campagna acquisti. Le cose potrebbero cambiare il prossimo anno, soprattutto se i toscani dovessero restare ancora una volta fuori dalle competizioni europee. Su di lui ci saranno ancora i bianconeri ma i rapporti tra la Fiorentina e i nerazzurri sono ottimi dopo lo scambio di prestiti tra Cristiano Biraghi e Dalbert Henrique.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Calciomercato

La valutazione del classe 1997 si aggira intorno ai settanta milioni di euro ma l'inserimento di una contropartita tecnica potrebbe abbassare l'esborso economico. Alla Fiorentina piace molto, ad esempio, Matteo Politano, tanto che gli ultimi giorni di agosto si era provato un assalto last minute, offrendo trenta milioni di euro. Offerta rispedita al mittente vista la mancanza di tempo per trovare un sostituto. Tutto rimandato alla prossima estate, quando uno scambio con conguaglio a favore della viola potrebbe essere la soluzione ideale.

Gli altri obiettivi italiani

Chiesa non è l'unico obiettivo italiano dell'amministratore delegato dell'Inter, Giuseppe Marotta. Il dirigente nerazzurro avrebbe messo nel mirino altri giocatori per italianizzare la rosa a disposizione di Antonio Conte. Nel mirino ci sono anche tre centrocampisti. Uno è Sandro Tonali, per il quale sarebbe stato già imbastito un discorso con il Brescia. L'altro milita sempre nella Fiorentina ed è una delle rivelazioni di questo campionato, Gaetano Castrovilli, che Montella a sorpresa ha eletto come titolare inamovibile al posto di Benassi sin dalla prima giornata.

L'altro è Davide Frattesi, centrocampista classe 1999 di proprietà del Sassuolo ma in prestito all'Empoli. Inoltre, i nerazzurri non hanno perso di vista Andrea Pinamonti, ceduto al Genoa la scorsa estate ma per il quale c'è un accordo privato per una possibile recompra il prossimo anno.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto