Attualmente è una delle migliori punte a livello europeo, con un rendimento e una capacità di decidere i match simile a quelli di Messi al Barcellona: Mauro Icardi, lontano da Milano, sta dimostrando tutto il suo valore e rappresenta un valore aggiunto per il Paris Saint Germain. È oramai la punta titolare della società francese, avendo scalzato Edinson Cavani (in scadenza di contratto con il PSG a giugno 2020). Nonostante un rendimento notevole, il giocatore però potrebbe non essere riscattato dal Paris Saint Germain: le disponibilità economiche della società francese sono evidenti ma deve far fronte ai parametri del Fair Play Finanziario e se la UEFA ha già graziato il PSG per le sponsorizzazioni gonfiate, difficilmente lascerà andare l'eccessivo indebitamento.

Riscattare Icardi significa versare nelle casse dell'Inter 70 milioni di euro e soprattutto pagare uno stipendio pesante all'argentino, almeno 10 milioni di euro a stagione per diversi anni.

Inter, Icardi potrebbe anche tornare

Il rischio di un mancato riscatto di Icardi dal Paris Saint Germain è concreto, a meno che la società francese decida di cedere uno dei suoi pezzi pregiati del settore avanzato: l'attaccante esterno Neymar e la punta Mbappé sono evidentemente i giocatori più rappresentativi del Paris Saint Germain anche per il pesante ingaggio che percepiscono, insieme pesano a bilancio annuale circa 48 milioni di euro.

Se però dovesse concretizzarsi la cessione di Neymar al Barcellona (era già stato vicino alla società spagnola in estate), allora la possibilità di riscatto di Icardi incrementerebbe di molto. Tutto passa quindi anche dal mercato delle cessioni, e come già dichiarato dalla dirigenza francese, l'obiettivo è tenere ancora molto la punta francese Mbappé. Questo potrebbe quindi significare la partenza di Neymar, qualora il PSG decidesse di riscattare Icardi dall'Inter. Inoltre bisogna tenere conto che potrebbe essere anche l'argentino a rifiutare il riscatto da parte della società francese.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Inter Calciomercato

La stagione di Icardi

Di certo, qualora il PSG per un motivo o per un altro decidesse di non investire sull'argentino o comunque quest'ultimo rifiutasse il trasferimento definitivo in Francia, l'Inter non avrebbe difficoltà a trovare acquirenti, soprattutto se confermerà la media realizzativa di questo inizio di stagione. Nel campionato francese ha realizzato 6 gol in 7 partite (con 1 assist) mentre in Champions League 4 gol in 5 presenze, una media importante che come dicevamo lo avvicina molto all'impatto che hanno nelle loro rispettive squadre sia Messi (nel Barcellona) che Lewandowski (con il Bayern Monaco).

L'Inter dalla probabile cessione di Icardi è pronta a sviluppare un importante mercato in estate, ma non è il solo dal quale potrebbe ricavare una buona somma: Nainggolan, Perisic, Joao Mario, Dalbert sono tutti in prestito e potrebbero essere riscattati dalla società che hanno investito su di loro.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto