La Juventus stamani si è ritrovata alla Continassa per continuare la marcia di avvicinamento alla partita di domenica contro il Sassuolo.

Per questa sfida Maurizio Sarri avrà nuovamente a disposizione Alex Sandro, mentre resta in forse Adrien Rabiot. Il brasiliano, questa mattina, ha svolto tutto l'allenamento insieme ai compagni perciò è da considerarsi recuperato, adesso resta solo da capire se il tecnico della Juve, contro il Sassuolo, lo impiegherà dal primo minuto, oppure se lo farà partire dalla panchina.

Adrien Rabiot, invece, ha effettuato una seduta personalizzata e ha svolto solo la parte finale dell'allenamento. Per il resto le scelte di formazione di Maurizio Sarri sembrano fatte, anche se resta ancora qualche piccolo dubbio.

Sulla trequarti dovrebbe rivedersi Bernardeschi

Questa mattina, la Juventus ha proseguito gli allenamenti per preparare al meglio la gara contro il Sassuolo. Maurizio Sarri, domenica alle 12:30 confermerà il 4-3-1-2, ma probabilmente cambierà qualche interprete rispetto alla sfida contro l'Atletico Madrid.

Una delle prime novità di formazione dovrebbe riguardare la trequarti. Infatti, alle spalle delle due punte dovrebbe rivedersi Federico Bernardeschi. Il numero 33 juventino è in vantaggio su Aaron Ramsey. Anche a centrocampo è prevista qualche novità visto che Sami Khedira potrebbe essere titolare al fianco di Miralem Pjanic.

Il dubbio più grande di formazione, però, riguarda l'attacco dove si è riaperto il classico ballottaggio fra Paulo Dybala e Gonzalo Higuain. Al momento il Pipita sembra favorito sul numero 10 juventino per affiancare Cristiano Ronaldo.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Champions League

CR7 sta meglio e, domenica, dovrebbe guidare l'attacco juventino.

Qualche novità dovrebbe esserci anche in difesa con Juan Cuadrado che dovrebbe agire sulla destra, mentre a sinistra resta da capire se tornerà Alex Sandro o se sarà confermato Mattia De Sciglio. Il brasiliano, comunque, ha smaltito il problema muscolare accusato in nazionale e dunque è a disposizione di Maurizio Sarri. Questa è senz'altro una buona notizia, anche se il numero 2 juventino, che lo ha sostituito contro Atalanta e Atletico, ha fatto piuttosto bene.

Sabato la Juve svolgerà l'allenamento della vigilia

La giornata di sabato sarà piuttosto intensa per la Juventus visto che è in programma la seduta della vigilia in vista della gara contro il Sassuolo, inoltre ci sarà anche la conferenza stampa di Maurizio Sarri che sarà alle ore 14. Inoltre, domani dopo l'allenamento, la squadra dovrebbe restare al JHotel, visto che la partita contro i neroverdi è in programma domenica alle 12:30.

Dunque, come aveva spiegato il tecnico juventino, quando le partite sono all'ora di pranzo o alle 15, i giocatori la sera prima restano in ritiro, mentre invece quando la partita è alle 20:45 il ritiro è facoltativo e i calciatori sono liberi di tornare a casa.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto