La Lazio sfata il tabù di San Siro e batte il Milan in trasferta dopo trent’anni. Le due squadre iniziano a ritmi alti e nel momento in cui il Milan stava attaccando in maniera più convincente arriva il vantaggio della Lazio. Lazzari si guadagna tutta la fascia di destra crea un cross al bacio per Immobile che di testa batte Donnarumma. Passano tre minuti e dopo una sgaloppata di Theo Hernandez la palla arriva a Piatek che con un tocco e la complicità di Bastos insacca alle spalle di Strakosha. Il primo tempo finisce in situazione di parità.

Il secondo tempo inizia nella stessa maniera, ma con il passare del tempo la Lazio cresce e nel momento in cui Pioli sostituisce Paquetà con Leao, il Milan si spegne. La partita sembra indirizzata verso il pareggio, ma al minuto 85 Bastos rinvia da calcio d’angolo, Duarte di testa la spizza sui piedi di Luis Alberto che vede Correa tutto libero sulla destra, tre passi palla al piede, il tiro e il pallone finisce in rete alle spalle di Donnarumma. La partita finisce lì perché negli ultimi minuti non accade nulla.

La Lazio agguanta il quarto posto e il Milan subisce la sesta sconfitta su 11 gare.

Le pagelle del Milan:

Donnarumma: 5,5 - Poco reattivo nella stilettata di testa di Immobile, ma forse era imparabile e sempre incerto nelle uscite, non può nulla nel raddoppio .

Calabria: 5 - Primo tempo da incubo quando la squadra ci prova, ma lui sbaglia quasi tutto, nel suo lato Immobile e Correa fanno quello che vogliono, meglio nella ripresa dove ci mette più grinta e concentrazione, ma resta insufficiente.

Duarte: 4 - Colpevole in entrambi i gol, il primo perché Immobile lo anticipa letteralmente bruciandolo, poi serve di testa Luis Alberto non vedendo il taglio di Correa per il raddoppio, troppo molle nei contrasti con gli avversari.

Romagnoli: 5,5 - Si smazza praticamente da solo Immobile dato che Duarte questa sera è disastroso, prova a far girare la squadra nei momenti bui e cerca di riprendere Correa sfuggito a Duarte, ma non ci riesce .

Hernandez: 6 - Quando non si invola nella fascia è un problema per il Milan, nel primo tempo Lazzari sale dal suo lato come e quando vuole, mentre nel secondo tempo è più attento nella fascia, ottimo l’assist che permette a Piatek di segnare, nel finale è troppo solo nel cavalcare la fascia sinistra.

Bennacer: 6,5 - Partenza da incubo dove perde i primi tre contrasti a centrocampo contro Lucas Leiva, poi cresce, ci mette personalità, permette di far girare la squadra e recupera palloni preziosi lungo tutto il campo, soffre sul piano fisico rispetto a Milinkovic-Savic e Lucas Leiva.

Paquetà: 5,5 - Prestazione sufficiente, ma viene penalizzato da come ha tirato in porta tutto libero contro Strakosha, mette un po’ di brio nella fase offensiva, ma è troppo lento, in fase difensiva recupera palloni importanti (dal 53’ Leao: 5 - cambio sbagliato, entra e passeggia per il campo, si accende solo palla al piede, non dialoga con la squadra ed è un gioco da ragazzi per la difesa laziale fermarlo)

Krunic: 6 - Titolare a sorpresa non delude le aspettative, tanta legna sul fuoco e anche delle belle giocate in fase offensiva, peccato che i suoi compagni non siano più freddi nel voler segnare (dal 85’ Bonaventura: S.V.

mossa della disperazione, ma non giudicabile).

Castillejo: 7 - Esce in lacrime per infortunio dopo un ottimo avvio in cui crea molto e recupera possessi palla, peccato per lui che non abbia potuto giocarsela fino alla fine (dal 34’: Rebic 5 - sfiora il gol al primo pallone toccato con un colpo di testa a fil di palo, poi la sua prestazione sfiora il nulla assoluto: male).

Piatek: 5,5 - Astuto nel gol che verrà assegnato poi a Bastos, perde tutti i contrasti fisici e in un contropiede 3 contro 1 si incaponisce nel tenere il pallone, vuole segnare a tutti i costi e affretta le giocate, ha bisogno di maggiore supporto.

Calhanoglu: 6 - Partenza a razzo, disegna cambi di gioco e traiettorie precise, prova più volte a segnare e ci arriva vicinissimo, poi cala nella distanza e con l’ingresso di Leao torna al suo incubo da mezz’ala.

Allenatore Pioli: 5 - Il gioco c’è con la formazioni iniziale, l’uscita di Castillejo lo penalizza, ma i cambi del secondo tempo sono del tutto sbagliati e i palloni per Piatek non arrivano e il gioco con il tempo cala sempre più.

Le pagelle della Lazio:

Strakosha: 6,5 - Il salvataggio sul calcio d’angolo battuto da Calhanoglu vale il risultato, manifesta sicurezza nel corso di tutta la partita, incolpevole nel gol/autogol di Piatek/Bastos.

Bastos: 5,5 - In attacco quando sale crea scompiglio agli avversari, in difesa crea scompiglio ai compagni di squadra, sfortunato nell’autogol

Acerbi: 6 - Un monolite in difesa che annienta Piatek cancellando la sua fase offensiva, gioca d’esperienza prendendo i falli nei momenti giusti o spendendo falli nei momenti giusti.

Radu: 6 - Graziato da Calvarese per il cartellino giallo che poteva essere di color rosso per il calcio rifilato, Castillejo lo supera spesso e volentieri, Rebic non lo impensierisce minimamente.

Lazzari: 6,5 - In fase offensiva vince il duello con Hernandez, assist al bacio per Immobile, numerose giocate pregiate offensive, prestazione di livello

Milinković-Savić: 5,5 - Molto meno brillante del solito, usa la mazza in molte zone del campo, sembra aver finito la benzina fin dall’inizio, infatti giustamente Inzaghi lo sostituisce (dal 60’ Parolo 6 - mette ordine e foga offensiva facendo una mezzora di livello entrando dalla panchina)

Leiva: 6 - Non brilla a centrocampo, ma spesso vince i duelli contro i centrocampisti rossoneri, svolge il suo compitino e quindi si merita la sufficienza.

Luis Alberto: 7 - Torna a brillare e a duettare con Correa che è una meraviglia, l’assist per il gol del 2-1 è un gioco da ragazzi per lui e deve ringraziare Duarte di aver creato le condizioni migliori.

Lulić: 6 - Deve coprire perché la Lazio è tutta sbilanciata sulla destra, ma lui riesce anche a spingere, buona partita per lui, tanta legna sul fuoco.

Correa: 7 - Ci mette tre tentativi per segnare, il primo tira addosso a Donnarumma, poi è lento nel controllo, il terzo vale tre punti, ogni suo movimento mette ko la difesa del Milan, stato di forma stratosferico.

Immobile: 7 - Si scalda con una traversa, secondo tentativo e di testa batte Donnarumma, prestazione di quantità e qualità, ma nel secondo tempo cala fisicamente (dal 63’ Caicedo: S.V.

- poco per lui, sul finale si infortuna - dal 82’ Cataldi S.V - pochi minuti, nessuno alt o o basso)

Allenatore S. Inzaghi: 7 - Dopo trent’anni riesce ad espugnare San Siro sponda rossonera, disegna la sua squadra in maniera meno brillante, ma più efficace, Immobile lo aiuta perché con due tentativi porta un gol, Correa e Luis Alberto liberi di giocare fanno male al Milan e nel finale la ciliegina sulla torta vale i tre punti.

Risultato finale: Milan - Lazio 1 - 2

95': La palla entra in campo dalla rimessa laterale di Lazzari e Calvarese fischia la fine.

94': Perde un sacco di tempo Bastos e Calvarese sembra non accorgersene

93': Rimessa laterale per il Milan che ci prova con le ultime energie, ma Bonaventura perde palla e commette fallo su Bastos

92': Calhanoglu per Bonaventur per Rebic, cross al centro per Piatek steso... Calvarese lascia giocare...Bastos resta a terra

91': Milan senza fiato e Lazio che attende, Romagnoli prova a servire lungo Piatek e Strakosha esce e blocca a braccia alte

90': Ci saranno 5 minuti di recupero

89': Lazio sulla fascia d'attacco di destra, Parolo serve Lazzari ed Hernandez mette palla a lato

88': Bonaventura sulla sinistra prova a saltare Lazzari e guadagna calcio d'angolo, palla in mezzo...para Strakosha

87': Ci prova Donnarumma a lanciare direttamente Rebic...esce Strakosha

86': Punizione per la Lazio.

Sul pallone Cataldi che perde troppo tempo. Ammonito Cataldi

85': Bennacer commette fallo su Cataldi. Ammonito Bennacer

84': La Lazio prova ad amministrare il possesso palla e congelare il risultato

83': Sostituzione Milan: Esce Krunic ed entra Bonaventura

82': Leao mette in moto Theo Hernandez che arriva fino alla riga di fondo, palla in mezzo, salva Lazzari che lancia lungo, respinge di testa Duarte che serve Luis Alberto, palla per Correa tutto libero che insacca alle spalle di Donnarumma.

Goool della Lazio! Ha segnato Correa! Milan - Lazio 1 - 2

81': Palla di Lulic proprio per il neo entrato Cataldi che prova il tiro da fuori, para in due tempi Donnarumma

80': Sostituzione Lazio: Esce Caicedo ed entra Cataldi

79': Donnarumma respinge l'angolo...Caicedo ancora fuori, Lulic prova a mettere palla in mezzo e Bennacer devia in angolo: rientrano Rebic e Caicedo

78': Caicedo ancora dolorante costretto ad uscire, anzi no, momento di confusione in campo

77': Caicedo saltando in calcio d'angolo ha subito un colpo dal suo compagno di squadra Parolo, sembra molto dolorante: cure mediche in corso

76': Milan in 10 per ora perchè Rebic è fuori dal campo per ricevere le cure mediche.

Angolo di Correa, mischie in area del Milan, esce Donnarumma, palla per Acerbi a porta vuota, rientra Donnarumma e devia la palla in calcio d'angolo

75': Lontano dall'azione resta a terra Rebic, problemi alla caviglia, entrano in campo i medici del Milan

74': Attacca la Lazio con Lazzari che serve sul taglio Parolo, tiro cross al centro, Donnarumma mette palla in angolo

73': Correa e Luis Alberto si scambiano palla al limite dell'area centralmente, ma Bennacer da terra riesce ad anticipare lo scambio, applausi per lui da sostenitori rossoneri

72': Acerbi resta a terra: cure mediche in corso

71': Leao prova a far salire la squadra sulla sinistra, ma Radu è abile nel fermarlo e nel guadagnare fallo laterale

70': Leao corre sulla metà campo palla al piede, Lucas Leiva lo stende senza badare all buone maniere: Ammonito Lucas Leiva

69': Bastos vola dalla trequarti in area, salta tutti e prova a servire Caicedo, anticipato da Bennacer che serve Leao

68': Romagnoli serve Leao che sbaglia il controllo palla e regala il possesso agli avversari, Radu serve Correa che subisce fallo di Duarte

67': Rebic riceve palla lungo la linea di destra e subisce il fallo di Lulic

66': Luis Alberto gioca con Correa, che a sua volta vede Lazzari sulla destra, il cross respinto da romagnoli arriva a Leao, Bastos di fisico lo anticipa e mette fuori la palla

65': Palla in mezzo per i colpitori di testa, ma Bastos anticipa tutti e salva pure la sua squadra da calcio d'angolo, saggiamente Rebic commette fallo us Acerbi per evitare il contropiede biancoceleste

64'.

Sul pallone Calhanoglu, tiro centrale, respinge di pungo Strakosha, la palla arriva a Bennacer qualche metro più avanti rispetto alla precedente punizione e subiscefallo da parte di Lucas Leiva.

63': Lazzari si invola sulla destra, entra in area, contatto con Theo Hernandez, lascia giocare Calvarese, palla a Calhanoglu che riceve palla centralmente sulla trequarti, fallo di Radu. Ammonito Radu. Proteste laziali. Punizione per il Milan da posizione centrale.

62': La Lazio attacca da sinistra con Luis Alberto che serve Caicedo supera Romagnoli, ma ci mette una pezza Krunic...palla per Theo Hernandez che si invola, Parolo per fermarlo deve commettere fallo: Ammonito Parolo

61': Bennacer perde palla a centrocampo mettendo in gioco la Lazio con Lucas Leiva, palla a Caicedo e Calabria trova il guizzo giusto per portargli via la palla

60': Sostituzione Lazio: Escono Milinkovic-Savic ed Immobile ed entrano Parolo e Caicedo

59': Milan che attacca da sinistra con Leao e Piatek, il tiro del polacco...esterno della rete

58': Correa gira sulla destra per Leiva che vede Lazzari, il cross.... blocca Donnarumma

57': Calabria lancia alto e lungo per Rebic che serve in mezzo Calhanoglu, prova il tiro...deviato in angolo

56': Correa per Immobile al limite dell'area, il tagli di Milinkovic-Savic...ci mette una pezza in scivolata Calabria che mette la palla oltre la linea di fondo

55': Contropiede del Milan con Calhanoglu che vede Rebic palla a Leao: fuorigioco del giovane portoghese. Ad azione ferma Calvarese ammonisce Krunic per un fallo lontano dalla palla su Milinkovic-Savic

54': Calabria avanza dalla destra, recupera Lulic che permette di consegnare palla a Immobile, Krunic si mette tra se e tutti gli altri....e ferma l'azione

53': Sostituzione Milan: Esce Paquetà ed entra Rafael Leao

52': Riparte la Lazio, Lulic centralmente riceve palla, Bennacer lo stende... fallo sotto gli occhi di Calvarese

51': Contropiede del Milan 3 contro 1... perde palla Piatek, che spreco per la squadra rossonera

50': Luis Felipe riceve palla sulla trequarti centralmente, Duarte lo trattiene e commette fallo a pochi metri di distanza di Calvarese. Ammonito Duarte

49': Paquetà serve palla a Piatek che vede Calabria sulla destra, il tiro cross è disastroso

48': Paquetà tunne su Leiva per Calhanoglu che non riesce a concretizzare perchè rientra Milinkovic-Savic, ma la palla resta al Milan

47': Calabria attacca da destra e guadagna rimessa laterale da destra sulla trequarti, palla a Piatek per Paquetà che vede Hernandez...il tiro...altissimo

46': Hernandez recupera palla su Lazzari, serve Paquetà e Acerbi commette fallo sul brasiliano

Secondo tempo: Bennacer calcia all'indietro verso Romagnoli, palla lunga, Radu devia in fallo laterale

Fine primo tempo: Milan - Lazio 1 -1

46': Calhanoglu serve Krunic che subisce fallo da Radu, punizione veloce e Calvarese fischia la fine del primo tempo.

45': Ci sarà un minuto di recupero.

44': Ancora Correa che serve Lazzari sulla destra, il cross respinge Romangoli

43': Paquetà finisce a terra e perde palla, avanza la Lazio con Lulic che si rivolge all'indietro per Acerbi che trona da Lulic, passaggio a Lucas Leiva palla per Lulic, che trova Imobile, tacco per Correa che prova il tiro...murato da Romagnoli

42': Theo Hernandez recupera palla anticipando un passaggio per Lazzari, Milinkovic-Savic lo ferma da dietro: Ammonito Milinkovic-Savic

41': Palla a due per la Lazio che riprende la manovra da dietro

40': Correa dalla sinistra per Leiva sulla trequarti... Calvarese ferma il gioco perchè c'è un altro pallone in campo.

39': Angolo battuto da Calhanogl la palla viaggia sulla linea e Strokosha la spazza via. Il gioco si ferma per verificare se è gol o non gol. Calvarese comunica che non è gol.

38': Calahnoglu avanza da sinistra, serve Krunic che prova a mettere in mezzo, respinge Acerbi....angolo per il Milan

37': Correa riceve palla sulla trequarti, uno due con Immobile, riceve palla a tu per tu con Donnarumma, il tiro....respinge il portiere rossonero, ma si alza la bandierina: fuorigioco

36': Paquetà recupera palla e serve Calhanoglu che prova a mettere in moto Piatek, palla respinta, ma ancora del Milan, ci arriva Bennacer che guadagna il fonod dalla sinistra, cross....testa di Rebic....fuori di pochissimo

35': Sostituzione Milan: Esce Castillejo ed entra Rebic

34': Cure mediche in corso per Castillejo. Non riesce a stare in campo, a breve ci sarà il cambio, si scaldano Leao e Rebic

33': Bennacer prova a servire Piatek, respinge la palla la difesa della Lazio, Castillejo resta a terra dolorante....

32': Lazzari ancora tutto libero sulla destra, prova il cross.... ci arriva facilmente Donnarumma

31': Correa stende Theo Hernandez e lancia via il pallone, fallo di Correa

30': Castillejo recupera palla sulla trequarti di destra, prova il cross.....Bastos devia in angolo

29': Milinkovic-Savic riceve palla sulla trequarti d'attacco della Lazio, ma Krunic come una furia gli porta via la palla

28': Esultanza rossonera prolungata con il gioco che non riprende

27': Palla a Theo Hernandez che con un Lob prova a servire Piatek che ci arriva con la punta del piede e grazie al petto di Bastos segna il gol del pareggio. Goool del Milan! Ha segnato Piatek (o autogol di Bastos)! Milan - Lazio 1 - 1

26': La Lazio avanza ancora dalla sinistra con Lulic che prova il cross da sinistra...la palla finisce in fallo laterale dal lato opposto

25': Calabria riceve palla sulla destra prova a servire Piatek con un cross lento e altro, tutto facile per Strakosha

24': Lulic ferma il contropiede rossonero e mette in moto Lazzari che corre sulla destra, cross in mezzo.... Immobile di testa anticipa Duarte e insacca! Goool della Lazio! Ha segnato Immobile! Milan - Lazio 0 - 1

23': La Lazio avanza da sinistra con Lulic per Correa che guadagna l'area e tanti metri, grande recupero di Bennacer

22': Calhanoglu riceve palla e serve di prima Castillejo che prova il tiro....Strakosha mette in angolo...Calhanoglu in mezzo per Piatek che di testa prova a servire Romagnoli: fuorigioco

21': Riparte la Lazio con Luis Alberto che naviga sulla trequarti, palla ad Immobile sulla sinistra, il tiro...la traversa salva Donnarumma!

20': Acrebi porta palla, il Milan pressa altissimo e Krunic recupera palla su Milinkovic-Savic, palla a Calhanoglu che vede di prima Castillejo, palla per Paquetà che tira in bocca al portiere Strakosha... che occasione mancata da PAquetà

19': Serie di colpi di testa da un lato all'altro, Bennacer prova a mettere ordine, la palla arriva a Lulic che viene steso da Calabria

18': Azione in velocità del Milan con Theo Hernandez, ma d'astuzia Milinkovic-Savic guadagna un fallo ai danni di Calhanoglu

17': Lazio che avanza con Lucas Leiva, vede Bastos sulla destra che di gran carriera avanza prova il tiro da fuori area....alto!!!!

16': Bennacer recupera palla serve Bennacer che riceve palla al limite dell'area laziale, si ferma, sterza e prova il tiro...deviato... angolo!

15': Calhanoglu sul pallone: Calvarese fischia....parte il turco! Fuori di poco!

14': Bennacer prova a lanciare Piatek che riceve palla di poco fuori area sulla destra, Bastos lo stende ed è calcio di punizione per il Milan da buona posizione

13': Romagnoli lancia in profondità per Krunic, la palla è lunga, ma Krunic ci arriva e mette in mezzo, Bastos salva e riesce pure a non regalare il calcio d'angolo

12': Prova a premere sull'acceleratore la Lazio da sinistra con Lulic che crea ben tre azioni in pochi secondi dalla sinistra, ma il Milan respinge le avanzate laziali

11': Serie di possessi palla persi per entrambe le squadre lungo la metà campo

10': Lazzari serve Leiva che non trova Milinkovic-Savic, rimessa laterale per il Milan che continua l'avanzata

9': Pressing altissimo del Milan fin sulla linea di porta con Calhanoglu che guadagna rimessa laterale da posizione interessante, palla a Bennacer che perde palla ai danni di Leiva

8': Lulic regala palla a Bennacer che cerca Krunic, palla indietro per Bennacer che vede Paquetà, la Lazio è schierata e Paquetà non trova Calhnoaglu, il possesso riparte da dietro

7': Castillejo recupera palla sulla destra, palla a Piatek che prova la corsa in diagonale verso la porta da destra...il tiro... si immola Acerbi e mette palla in calcio d'angolo

6': Paquetà recupera palla sulla destra e mette in moto Castillejo, il cross...Theo Hernandez non ci arriva, ma prova il tiro e colpisce Lazzari: fallo

5': Paquetà sbaglia il passaggio servendo Lulic che vede l'accorrente Correa, palla per Immobile che supera Calabria e tira, respinge Donnarumma in tuffo

4': Punizione di Calhanoglu, palla in mezzo....Milinkovic-Savic devi la palla in calcio d'angolo... per poco non faceva autoglo!

3': Radu con una ginocchiata stende Castillejo che subisce fallo sulla trequarti vicinissimo alla linea laterale

2': Bastos imposta per Radu che cerca Lulic, ma Calabria e Castillejo sono scaltri nel recuperare il possesso palla.

1': Paquetà anticipa Luis Alberto, serve Castillejo che prova il cross....palla bloccata con un abbraccio da parte di Strakosha

Fischio d'inizio: Calvarese fischia ed Immobile calcia il pallone, la Lazio attacca da sinistra verso destra. Il Milan difende sotto la propria curva Sud.

Ci siamo! Le squadre sono in campo: cerimonie di rito della Lega Serie A ed assegnazioni tra i capitani e l'arbitro il signor Calvarese. Il Milan gioca con il classico completo di casa rossonero, pantaloncini bianchi e calzettoni bianchi con inserti rossoneri, la Lazio risponde con un completo tutto azzurro con inserti e numeri bianchi.

Squadre disposte nel tunnel che porta al campo di gioco, tutto pronto. Calvarese conta i giocatori che scenderanno in campo.

Squadre negli spogliatoi: massima concentrazione per le due squadre, in palio 3 punti.

Esercizi pre partita in corso, San Siro è tutto pronto per ospitare Milan - Lazio.

Le formazioni ufficiali

Milan (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Duarte, Romagnoli, T. Hernández; Paquetá, Bennacer, Krunić; Castillejo, Piatek, Çalhanoglu.

In panchina: Reina, A. Donnarumma, Caldara, Conti, Gabbia, R. Rodríguez, Biglia, Kessié, Bonaventura, Borini, Rebić, Rafael Leao. Allenatore: Pioli.

Lazio (3-5-2): Strakosha; Bastos, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinković-Savić, Leiva, Luis Alberto, Lulić; Correa, Immobile.

In panchina: Guerrieri, Luiz Felipe, Vavro, Marusić, Patric, J. Lukaku, Jony, Berisha, Cataldi, Parolo, Adekanye, Caicedo. Allenatore: S. Inzaghi.

Questa sera, domenica 3 Novembre, alle ore 20.45 lo stadio San Siro di Milano ospiterà il big match domenicale tra Milan e Lazio. I padroni di casa alla prima sfida importante casalinga sotto la guida Pioli. La prima gara con una diretta concorrente ha visto il Milan soccombere contro la Roma allo Stadio Olimpico. I rossoneri hanno bisogno dei tre punti per poter accorciare la classifica e tornare più vicino a una zona di loro competenza, ma l'avversario è forse il peggiore: la Lazio. Pioli deve lavorare sulle paure di una squadra che non riesce a chiudere le partite e che commette errori troppo banali nei momenti di stress. Gli avversari, i biancocelesti capitolini, sono reduci dalla roboante vittoria contro il Torino di mercoledì scorso, ma anche dalla vittoria in rimonta sulla Fiorentina. La squadra di Mister Inzaghi con una vittoria raggiungerebbe il quarto posto in compagnia di Atalanta e Cagliari. La vittoria di misura del Milan contro la SPAL dovrebbe aver sollevato il morale dei giocatori rossoneri, che dovranno fare a meno del match-winner Suso fermato da problemi muscolari. Scelte obbligate in difesa per Pioli vista l'assenza di Musacchio uscito anzitempo con la Spal per problemi muscolari e lo stesso Suso. Partirà ancora titolare Duarte assieme a Romagnoli, ma tra i convocati per il Milan si rivedono Ricardo Rodriguez e il lungo degente Mattia Caldara che scalpita per rientrare e respirare il calcio giocato dopo una serie infinita di infortuni. Da valutare anche la condizione dell'ex di turno Lucas Biglia ancora non al meglio. In casa Lazio tutti abili e arruolabili per Mister Simone Inzaghi che deve solamente decidere quali sono gli interpreti da schierare dal primo minuto. In attacco ballottaggio tra Correa e Caicedo per affiancare Immobile, a centrocampo tutti confermati i fedelissimi di Inzaghi e in difesa doppio ballottaggio tra Luiz Felipe e Patric per il lato destro della difesa a tre e Bastos con Radu per il lato sinistro. Arbitro dell'incontro il signor Gianpaolo Calvarese della sezione CAN di Teramo.

I probabili protagonisti delle formazioni iniziali:

Milan (4-3-3): Donnarumma G.; Calabria, Duarte, Romagnoli, Theo Hernandez; Paquetà, Bennacer, Krunic; Castillejo, Piatek, Calhanoglu. Allenatore: Pioli.

Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Bastos; Lazzari, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Immobile, Correa. Allenatore: S. Inzaghi.

La lista dei giocatori convocati da Pioli per la partita contro la Lazio:

Portieri: Donnarumma A., Donnarumma G., Reina.

Difensori: Calabria, Caldara, Conti, Duarte, Gabbia, Hernández, Rodríguez, Romagnoli.

Centrocampisti: Bennacer, Biglia, Bonaventura, Çalhanoğlu, Kessie, Krunić, Paquetá.

Attaccanti: Borini, Castillejo, Leão, Piątek, Rebić.

Gli uomini di Simone Inzaghi per la trasferta contro il Milan:

Portieri: Alia, Guerrieri, Strakosha.

Difensori: Acerbi, Bastos, Lazzari, Luiz Felipe, Lukaku, Marusic, Patric, Radu, Vavro.

Centrocampisti: Berisha, Cataldi, Jony, Leiva, Luis Alberto, Lulic, Milinkovic, Parolo.

Attaccanti: Adekanye, Caicedo, Correa, Immobile.

Copertura televisiva di Milan- Lazio e le probabili quote:

Si chiude la domenica di Serie A con l'undicesima giornata di campionato alle ore 20.45 dove si sfideranno Milan e Lazio. Come tutte le partite serali della domenica l'esclusiva sulla trasmissione sarà fino al 2021 per la tv di Murdoch. Sky in questo caso trasmetterà la partita sul canale Sky Sport Serie A pulsante 202 del telecomando e per gli abbonati del pacchetto calcio sul canale Sky Sport 251. Gli abbonati Sky possono visualizzare la partita anche tramite l'app Skygo. L'ultimo metodo per vedere Milan - Lazio è attraverso l'abbonamento al pacchetto NowTV. La telecronaca sarà condotta da Andrea Marinozzi, con il commento tecnico dell'ex capitano del Milan Massimo Ambrosini; entrambi saranno aiutati dai collegamenti a bordocampo di Peppe Di Stefano, Matteo Petrucci ed Alessandro Alciato. Calcio d'inizio alle 20.45. Le quote previste facendo una media di quanto previsto dai bookmakers sono:

  • Vittoria Milan: 2,90
  • Pareggio: 3,50
  • Vittoria Lazio: 2,40

La vittoria di misura con la SPAL non sembra spostare l'ago della bilancia per i bookmakers che vedono ancora favorita la Lazio, come risultato probabile con una quota superiore la vittoria del Milan, mentre il più improbabile è il pareggio, in effetti il Milan è una squadra da vittoria o sconfitta avendo maturato un solo pareggio in casa contro il Lecce, ma vista la quota di 3,50 il pareggio per noi è la quota più interessante e sulla quale eventualmente giocheremo, ma vista la scarsità dei gol segnati dalla squadra rossonera, interessante anche la quota Under 2,5 che è data a 1,90.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Milan
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!