Un sorteggio bizzarro, come spesso è avvenuto negli ultimi anni, ma che questa volta sembra ancora più intricato. L'Italia conoscerà stasera il proprio destino a Euro 2020. Ma non tutto sarà definito dal sorteggio del RomExpo, perché nelle urne di Bucarest non si trovano nemmeno tutte le 24 partecipanti alla competizione europea per nazioni.

I gruppi e le fasce

Alcune squadre, ovvero le nazionali ospitanti, conoscono già la lettera abbinata al proprio girone. Sono già state inserite infatti in modo che possano giocare almeno due partite in casa.

Queste sono Italia, Russia, Danimarca, Paesi Bassi, Inghilterra, Spagna, Germania.

Inoltre, se si qualificassero con gli spareggi di marzo, giocherebbero in casa anche Romania, Scozia, Irlanda e Ungheria. L'Italia è sicura che in quarta fascia incontrerà una tra Finlandia e Galles, visto che l'altra nazione ospitante del proprio gruppo (l'Azerbaigian) è stata eliminata.

Se si conoscono già le sorti delle squadre in quarta fascia, le altre lasciano aperte più possibilità, anche preoccupanti in vista qualificazione.

Dalla seconda urna, per esempio, gli Azzurri potrebbero pescare una delle due finaliste del mondiale 2018, Francia e Croazia, oppure la solida Svizzera o la Polonia di Lewandowski e Szczęsny. In terza fascia, invece, si trova il Portogallo di Cristiano Ronaldo, unico grande pericolo per le big europee. Ecco come potrebbe essere la fase finale.

Gruppo A (Roma, Baku):

  • Italia
  • Francia / Polonia / Croazia / Svizzera
  • Portogallo / Svezia / Austria / Repubblica Ceca / Turchia
  • Finlandia / Galles

Gruppo B (San Pietroburgo, Copenhagen):

  • Belgio
  • Russia
  • Danimarca
  • Finlandia / Galles

Gruppo C (Amsterdam, Bucarest):

  • Ucraina
  • Paesi Bassi
  • Portogallo / Svezia / Austria / Repubblica Ceca / Turchia
  • Vincente spareggi A o D

Gruppo D (Londra, Glasgow):

  • Inghilterra
  • Francia / Polonia / Croazia / Svizzera
  • Portogallo / Svezia / Austria / Repubblica Ceca / Turchia
  • Vincente spareggio C

Gruppo E (Bilbao, Dublino):

  • Spagna
  • Francia / Polonia / Croazia / Svizzera
  • Portogallo / Svezia / Austria / Repubblica Ceca / Turchia
  • Vincente spareggio B

Gruppo F (Monaco, Budapest):

  • Germania
  • Francia / Polonia / Croazia / Svizzera
  • Portogallo / Svezia / Austria / Repubblica Ceca / Turchia
  • Vincente spareggi A o D

Le squadre in grassetto sono già state inserite nei rispettivi gruppi.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Serie A

Inoltre, i gruppi C e F vedranno assegnata l'ultima squadra, vincitrice degli spareggi, in base a chi si qualifica. Questo avviene per motivi geopolitici, così come sono state separate e già inserite nei gironi Russia e Ucraina. Infatti, Bosnia, Serbia e Russia non possono giocare contro il Kosovo.

Il calendario

Gli spareggi si giocheranno in primavera, il 26 marzo le semifinali e il 31 le finali.

Le fasi finali di Euro 2020 invece inizieranno il 12 giugno, a Roma, perciò potrebbe essere l'Italia ad aprire la competizione.

Gli ottavi e quarti di finale si disputeranno tra i dodici paesi ospitanti (una gara per nazione), mentre le semifinali e la finale, in programma il 12 luglio, si terranno a Wembley, Londra. Se il sorteggio risulta essere bizzarro e intrigante, chissà quali sorprese riserverà il torneo vero e proprio.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto