Uno dei nomi che infiammerà le prossime sessioni di calciomercato è sicuramente quello di Federico Chiesa. L'attaccante della Fiorentina e della Nazionale italiana non sta attraversando un buon momento, tanto che il tecnico, Vincenzo Montella, lo ha lasciato fuori nell'ultimo impegno di campionato contro il Verona, sottolineando come il giocatore non fosse al massimo, sia a livello fisico che a livello mentale. Una situazione delicata che potrebbe portare anche a soluzioni estreme già nell'immediato.

Il futuro del classe 1997, infatti, potrebbe essere lontano da Firenze già a gennaio, per non rischiare di continuare ad offrire prestazioni al di sotto della sufficienza che ne metterebbero a rischio anche la partecipazione all'Europeo.

L'Inter punta Chiesa

Uno dei grandi obiettivi dell'Inter per le prossime sessioni di calciomercato sembrerebbe essere Federico Chiesa. La politica di Suning e dell'amministratore delegato, Giuseppe Marotta, sembra chiara: puntare prevalentemente su talenti giovani e soprattutto italiani.

E l'attaccante della Fiorentina risponde ai requisiti richiesti. Non è un caso che la società nerazzurra abbia pensato a lui già la scorsa estate, ma i viola non hanno voluto privarsene visto che il patron, Rocco Commisso, non voleva presentarsi con la cessione del suo miglior elemento in rosa.

La cosa potrebbe cambiare, però, già a gennaio, soprattutto qualora Chiesa dovesse continuare ad avere un rendimento altalenante. Il giocatore non è tranquillo e il tecnico della Fiorentina, Vincenzo Montella, lo ha sottolineato spiegando la sua esclusione nell'ultimo match di campionato perso contro il Verona:

"Non era in grado di giocare, né fisicamente né mentalmente. Il riferimento alla questione mentale vale per tutti e non solo per Federico".

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Inter Fiorentina

Assalto a gennaio

La Fiorentina potrebbe decidere di cedere Federico Chiesa già a gennaio, soprattutto se la situazione non dovesse migliorare in questo mese, con i viola che sembrano già fuori dalla lotta per un piazzamento europeo. L'Inter è forte sul giocatore, anche se dovrà battere la concorrenza della Juventus. Il club di Rocco Commisso, comunque, non lascerà andare uno dei suoi gioielli tanto facilmente e ha fatto sapere che si siederà a trattare solo per offerte intorno ai settanta milioni di euro.

Cifra importante, soprattutto se rapportata al fatto che dovrebbe essere investita a gennaio. I nerazzurri, però, sperano d poter contare sul tesoretto ricavato dal passaggio del turno in Champions League e non solo. La cifra, infatti, potrebbe essere incassata direttamente dalla cessione di Mauro Icardi, con il Psg che sta provando ad anticipare il suo riscatto già a gennaio. Occhio anche a Gabigol, che grazie all'esplosione con la maglia Flamengo ora vale trentacinque-quaranta milioni. Il club brasiliano tentenna visto il pesante investimento necessario e per questo l'attaccante è pronto a tornare in Europa.

E chissà che Marotta non provi ad inserirlo proprio nell'affare Chiesa per abbassare l'esborso economico con i viola. In alternativa occhio a Matteo Politano, già l'estate scorsa accostato alla squadra di Montella.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto