Da alcuni mesi Mario Mandzukic non si allena più con i suoi compagni della Juventus. Il numero 17 juventino a gennaio quasi certamente lascerà Torino. Della situazione attuale di Mario Mandzukic ha parlato nelle scorse ore a Radio Sportiva il giornalista Bruno Longhi: "Situazione complicata, si allena per i fatti suoi e ha le sue motivazioni".

Il giornalista non ha parlato solo del bomber croato ma si è focalizzato anche sulle prestazioni di Federico Bernardeschi che ultimamente ha ricevuto alcune critiche: "È forte, non so perché venga spesso criticato dai tifosi bianconeri: è un patrimonio della Juve". Dunque secondo Bruno Longhi il numero 33 juventino ha un grande potenziale ed è una risorsa preziosa per la Vecchia Signora e per il calcio italiano.

Longhi parla di Mandzukic e di Bernardeschi

I tifosi della Juve sono molto legati a Mario Mandzukic ma da alcuni mesi il giocatore di fatto non è a disposizione e si allena a parte rispetto ai compagni. Il numero 17 juventino non fa più parte del progetto bianconero. Bruno Longhi, a Radio Sportiva, si è espresso proprio in merito alla questione Mandzukic: "Difficile capire cosa stia succedendo, quando prende una decisione non si schioda da lì", ha dichiarato il giornalista, che comunque non vede un futuro al Milan per il bomber croato.

Resta da capire dove andrà a giocare Mario Mandzukic ma la sensazione è che a gennaio lascerà la Juve.

Inoltre, Bruno Longhi si è soffermato su un altro giocatore bianconero ovvero Federico Bernardeschi sottolineando che è un giocatore forte e che si adatta ad ogni esigenza: "Dove lo metti sta", ha dichiarato il giornalista, aggiungendo che il numero 33 juventino può fare tutti i ruoli a centrocampo e in più ha corsa, dribbling e determinazione per fare bene.

Demiral potrebbe partire

Nella finestra di mercato di gennaio, la Juventus potrebbe fare qualche operazione soprattutto in uscita.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Serie A

Oltre a Mandzukic pure Merih Demiral potrebbe lasciare Torino.

Anche del futuro del difensore turco ha parlato Bruno Longhi: "Un'ipotesi Demiral c'è per il Milan". Il club rossonero è da diversi mesi sulle tracce del difensore della Juve e non è da escludere che questa ipotesi di mercato prenda quota nel mese di gennaio. Demiral fino ad ora ha trovato davvero pochissimo spazio e per questo si parla nuovamente del suo futuro.

In ogni caso sarà interessante capire quali saranno le mosse di mercato di Fabio Paratici a gennaio.

Secondo Bruno Longhi la rosa attuale della Juve è difficilmente migliorabile: "La squadra è attrezzata in tutti i reparti, a gennaio dove potrebbe migliorarsi?", ha retoricamente domandato il noto giornalista nel suo intervento sulle frequenze di Radio Sportiva.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto