Il grande protagonista della magica notte di Champions League della Juventus è stato Douglas Costa. Il brasiliano con il suo splendido gol realizzato in quel di Mosca ha consentito al club bianconero di qualificarsi con due turni di anticipo agli ottavi di Champions League. Del rendimento di Douglas Costa ne ha parlato, il critico d'arte, Luca Beatrice, ai microfoni di Radio Sportiva: "È un mistero, parliamo di un giocatore che avrebbe tutte le possibilità di diventare un top player", ha dichiarato il noto tifoso juventino che però poi ha aggiunto che il numero undici bianconero a volte si perde.

Beatrice: 'Sarri si sta adattando al dna della Juve'

La Juve, nella notte di Mosca, ha ritrovato un giocatore fondamentale come Douglas Costa. Il brasiliano per i bianconeri è senza ombra di dubbio una freccia in più nell'arco di Maurizio Sarri. Adesso il tecnico toscano avrà il compito di far rendere con maggiore continuità il suo numero 11 juventino. Proprio la poca continuità è uno dei difetti di Douglas Costa. Infatti, il critico d'arte e tifoso juventino, Luca Beatrice ha spiegato che il brasiliano ha tutte le possibilità per essere un top player, ma a volte si perde.

Dunque a detta di molti la prossima sfida di Douglas Costa sarà quella di giocare con maggiore costanza. Luca Beatrice non ha parlato però solo del numero 11 juventino, ma anche di Maurizio Sarri: "Sarri si sta adattando al dna della Juve". Luca Beatrice, pero, non dimentica neanche l'ottimo lavoro svolto da Massimiliano Allegri, sottolineando di essere un fan del tecnico livornese perché è simpatico e nei suoi cinque anni alla guida della Vecchia Signora ha fatto benissimo. Uno dei dibattiti però che sta nascendo in questi giorni riguarda i risultati, ovvero coloro i quali guardano solo alle vittorie, e gli amanti di quelli che vogliono vedere il bel gioco. Luca Beatrice non ha dubbi e si è espresso così in merito a questo argomento: "Giocare bene per me significa vincere".

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Serie A

Douglas Costa mostra al rallentatore il gol contro la Lokomotiv Mosca

Il soprannome di Douglas Costa è flash proprio perché una delle sue caratteristiche principali è la velocità. Il numero 11 juventino ha dato prova di essere un vero e proprio sprinter in tutti i suoi anni di carriera e quando accelera difficilmente gli avversari riescono a prenderlo. Il numero 11 juventino, con un post su Instagram, ha condiviso il video che lo ritrae durante l'azione del gol contro la Lokomotiv Mosca, le immagini come ha spiegato lo stesso giocatore sono al rallentatore per permettere a tutti di vederlo con calma.

Adesso, il brasiliano, però, è già concentrato sul prossimo impegno della Juve ovvero la sfida di domenica contro il Milan.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto