Il Napoli questa mattina è sceso in campo al Centro Tecnico di Castel Volturno per la ripresa degli allenamenti in vista della prossima sfida di campionato. Gli azzurri si preparano ad affrontare il Milan allo stadio San Siro di Milano sabato 23 novembre alle ore 18:00. Dal report della seduta mattutina pubblicato dalla società azzurra attraverso il sito ufficiale del club emergono interessanti novità soprattutto in chiave infortuni. Tre sono i calciatori a rischio per la gara di sabato: Allan, Milik e Ghoulam. Il polacco quasi sicuramente non sarà in campo e la sua assenza peserà moltissimo.

Il report dell'allenamento azzurro e le condizioni di Milik

Dal report dell’allenamento svolto questa mattina dal Napoli a Castel Volturno si evince come il Napoli stia preparando, sia dal punto di vista tattico che fisico, la prossima gara in programma: il match in trasferta contro il Milan. Gli azzurri hanno lavorato molto di tattica, provando schemi ed allenandosi con dei passaggi veloci attraverso il classico torello. In chiusura i calciatori si sono sfidati in una partitella a campo ridotto. Tra i più osservati della seduta, ovviamente, rientrano Milik, Ghoulam ed Allan. Tutti e tre i calciatori rientrano da infortuni più o meno gravi, Ghoulam è assente praticamente dalla scorsa stagione, senza contare degli sprazzi di gara in cui lo si è visto subentrare: ad esempio Torino-Napoli del 6 ottobre.

L’algerino si è allenato ancora a parte con un lavoro differenziato ma pare essersi ripreso e sarà schierabile, almeno nella lista dei convocati e potrebbe sedersi in panchina per la gara contro il Milan.

Allan si è allenato con il gruppo e pare abbia recuperato dall’infortunio riportato nell’impegno con l’Atalanta lo scorso 30 ottobre, che lo costrinse a lasciare anzitempo il campo.

Con il Milan il brasiliano vuole esserci e sta lavorando sodo per riprendere il suo posto da titolare. il vero problema del Napoli, attualmente, riguarda lo stato di salute di Arek Milik. Il polacco pare avesse scacciato via ogni forma di fantasma del passato: i due infortuni al ginocchio che lo hanno costretto a stare lontano dal campo per molto tempo.

Dopo un inizio di stagione lento e deludente, tra le critiche dei tifosi Milik ha iniziato a ritrovare il suo stato di forma sbocciando come un fiore a primavera. Purtroppo il polacco ha dovuto lasciare in anticipo il ritiro della propria Nazionale per un problema riportato all'addome. Inizialmente si temeva soffrisse di pubalgia ma lo staff medico della Nazionale polacca ha eliminato ogni dubbio: Milik ha una sofferenza mio-tendinea nella zona addominale che sta lavorando a parte, attraverso una tabella personalizzata, per cercare di recuperare quanto prima.

Milik, il rientro è ancora lontano

Sulla base di quanto descritto dal Napoli all'interno del report dell'allenamento odierno e dalla diagnosi fatta dallo staff medico del club azzurro, Milik non sarà in campo nella partita contro il Milan.

Novità video - Napoli, contro Milan e Liverpool sono attese risposte
Clicca per vedere

Il polacco difficilmente riuscirà a recuperare per il prossimo weekend e partire per Milano. Ma la trasferta lombarda potrebbe non essere l'unica a vedere Milik assente. Infatti mercoledì 27 novembre il Napoli dovrà affrontare il Liverpool in Champions League, un appuntamento fondamentale per la stagione azzurra e la presenza di Milik potrebbe essere di vitale importanza. Il polacco lavora e, probabilmente, cercherà di recuperare per la gara di Champions. Milik vuole esserci ad Anfield e vuole dare il suo contributo. Purtroppo i medici non sono ancora in grado di dire con precisione quando Milik sarà al top, ma con molta probabilità potrebbe muovere i primi passi in campo nella gara di campionato contro il Bologna il prossimo 1 dicembre allo stadio San Paolo di Napoli.