È un Gigi Buffon all'insegna della sportività e della diplomazia quello che ha commentato l'eliminazione dell'Inter dai gironi della Champions League. I nerazzurri, dopo la sconfitta interna con il Barcellona per 1-2, hanno concluso il loro percorso con 7 punti nel Gruppo F alle spalle dei catalani (14 punti) e del Borussia Dortmund (10), retrocedendo così in Europa League. Il portiere della Juventus, soffermandosi sull'addio anticipato degli storici rivali alla competizione internazionale per club, si è detto decisamente dispiaciuto soprattutto per l'intero movimento calcistico italiano.

Il fuoriclasse bianconero ha rilasciato alcune dichiarazioni tramite la sua applicazione ufficiale, dicendo senza mezzi termini che non è affatto felice per l'uscita dell'Inter dalla Champions League, poiché: "Sarebbe stato fantastico per il calcio italiano portare quattro squadre agli ottavi". Invece non sarà così, giacché a fare compagnia ai campioni d'Italia in carica nel prosieguo del torneo ci saranno il Napoli (passato di recente sotto la gestione di Gattuso dopo l'esonero di Ancelotti) e la sempre più sorprendente e spumeggiante Atalanta di Gasperini.

A tal proposito, Buffon si è voluto complimentare sia con il Napoli che con l'Atalanta per aver superato brillantemente il turno. Ovviamente si è soffermato anche sul successo juventino in casa del Bayer Leverkusen (2-0 per la squadra di Sarri con i goal di Cristiano Ronaldo e Higuain) evidenziando l'ottima prestazione della compagine torinese nonostante avesse già conquistato in precedenza il primo posto matematico nel Girone D davanti all'Atletico Madrid.

Buffon non è preoccupato dalle critiche: 'Le ho sempre accettate in carriera'

Gigi Buffon, da calciatore navigato qual è, in questi giorni ha prontamente evitato di rilasciare dichiarazioni sull'Inter che potessero scatenare eventuali polemiche. Infatti, già prima di sottolineare il suo dispiacere per l'eliminazione della squadra di Conte dalla Champions League, intervistato da Sky Sport aveva affermato che l'approdo dei nerazzurri in Europa League non avrebbe affatto cambiato gli equilibri in campionato, dove attualmente la compagine milanese è in testa alla classifica con 2 punti di vantaggio proprio su Cristiano Ronaldo e compagni.

Ovviamente l'ex capitano della Nazionale italiana nel post pubblicato sulla sua applicazione ufficiale ha analizzato anche la vittoria della Juventus a Leverkusen. Il portiere 41enne ha detto che si è trattato di un successo importante soprattutto per la mentalità messa in mostra dalla squadra. Infatti quest'affermazione ha dimostrato ancora una volta che la formazione bianconera, quando affronta le gare "con il giusto atteggiamento mentale", è sempre in grado di raggiungere grandi obiettivi.

Segui le tue passioni.
Rimani aggiornato.

Infine, in risposta alle critiche che gli sono piovute addosso di recente dopo la non esaltante prova offerta contro il Sassuolo, Buffon ha rivelato ormai di essere abituato a questi giudizi e che continuerà ad accettarli con serenità come ha sempre fatto da quando ha iniziato a giocare al calcio.

Segui la nostra pagina Facebook!