Questo giovedì 5 dicembre, alle ore 21:00, andrà in scena la partita tra Cagliari e Sampdoria, valevole per la Coppa Italia. In palio vi è l'ottavo di finale contro l'Inter a San Siro.

Il match della Sardegna Arena sarà, almeno negli interpreti, completamente differente da quello giocato lo scorso lunedì in campionato; sia la squadra di Ranieri che quella di Maran giocheranno con numerose riserve, in modo da permettere ai titolari di poter essere in forma per i match (fondamentali) della prossima giornata di campionato.

Il Cagliari affronterà in trasferta il Sassuolo, in quella che potrebbe diventare una grande occasione in ottica Europa: Lazio e Roma, al momento le dirette concorrenti del Cagliari per la Champions League, affronteranno infatti rispettivamente Juventus e Inter. La Sampdoria, invece, dovrà necessariamente fare punti nella partita casalinga contro il Parma.

La probabile formazione del Cagliari

Per quanto riguarda i padroni di casa del Cagliari, Maran dovrebbe schierare molti dei giocatori che hanno trovato poco spazio in questo inizio di campionato; in porta dovrebbe giocare Olsen, che in campionato non può esserci a causa della squalifica rimediata sul campo di Lecce.

Difesa a quattro con uno tra Pinna e Mattiello a destra, Lykogiannis a sinistra e la coppia centrale composta da Walukiewicz (al suo esordio con la maglia rossoblu) e uno tra Pisacane e Klavan. Centrocampo a tre con Ionita, Oliva e uno tra Nandez (che nel match di lunedì era partito dalla panchina) e Deiola. Sulla trequarti riposerà Nainggolan e al suo posto giocherà Castro. Inedita la coppia d'attacco, che dovrebbe essere composta da Cerri (autore del gol vittoria nell'ultimo match di campionato) e Ragatzu.

Probabile formazione Cagliari, 4-3-1-2: Olsen, Pinna, Pisacane, Walukiewicz, Lykogiannis, Nandez, Oliva, Ionita, Castro, Ragatzu, Cerri.

Anche la Sampdoria dovrebbe schierare molte riserve

Come già detto in precedenza, anche la squadra di Ranieri dovrebbe giocare con molte riserve; in porta non ci sarà Audero ma Seculin; difesa a quattro con uno tra Augello e Thorsby o Ferrari sulla fascia e la coppia centrale Murillo-Chabot.

Centrocampo a tre con Leris, Vieira (che ha giocato anche nel match di lunedì) e Linetty. Sulla trequarti riposerà Gaston Ramirez, che lascerà spazio a Maroni. Coppia d'attacco completamente rimaneggiata con Caprari e Rigoni. Non ci sarà, almeno da titolare, Fabio Quagliarella.

Probabile formazione Sampdoria, 4-3-1-2: Seculin, Thorsby, Murillo, Chabot, Augello, Leris, Vieira, Linetty, Maroni, Caprari, Rigoni.

Il match sarà visibile in diretta e in chiaro su Rai Sport, canale 57 del digitale terrestre. In alternativa sarà possibile seguire la gara gratuitamente anche in diretta streaming dal sito di Rai Play.

Segui la nostra pagina Facebook!