Il Napoli chiuderà la fase a gironi della Champions League affrontando il Genk martedì 10 dicembre 2019 al San Paolo. I ragazzi di Carlo Ancelotti giocheranno la 6ª giornata del Gruppo E davanti ai propri tifosi alle ore 18:55. La partita verrà trasmessa in diretta tv su Sky (streaming su Sky Go). Alla squadra partenopea basterebbe anche 1 punto, ma addirittura con una sconfitta otterrebbe la qualificazione agli ottavi di finale purché il Salisburgo non vinca contro il Liverpool. Qualora tutte finissero a 10 punti, il Napoli passerebbe come 1ª classificata e, addirittura, verrebbero eliminati i campioni d’Europa in carica.

Nell’attesa di scoprire cosa accadrà sul terreno di gioco del San Paolo, diamo uno sguardo ai precedenti dei padroni di casa contro squadre belghe.

Napoli mai ko in casa con le squadre belghe

Il Napoli non ha mai affrontato il Genk in casa. Sarà la prima volta che la squadra allenata da Hannes Wolf verrà al San Paolo. L’ultimo avversario dei partenopei è stato il Club Bruges. Nella stagione 2015/16 di Europa League ha rifilato ai belgi un netto 5-0 nella fase a gironi. Il Napoli vinse il raggruppamento a punteggio pieno, ma fu poi eliminato dal Villarreal quasi inaspettatamente per quanto visto in quell’annata.

Nella stagione 1979/80 fu lo Standard Liegi ad affrontare il Napoli. In quell’occasione si trattava del 2° turno della Coppa UEFA. Finì 1-1 al San Paolo il return match, risultato che non bastò per evitare l’eliminazione dalla competizione dopo la sconfitta in trasferta. Non andò meglio nella stagione 1976/77, quando toccò all’Anderlecht. Nell’andata della semifinale della Coppa delle Coppe si registrò una vittoria per 1-0, ma nella partita di ritorno si fece rimontare dai belgi, venendo così estromesso dalla competizione.

Al Napoli non sempre è andata bene quando sul proprio cammino ha incrociato formazioni del Belgio. Ha sempre trovato delle difficoltà ed anche quest’anno ha perso punti preziosi sul campo del Genk che ha ottenuto il suo unico punto proprio contro i ragazzi di Carlo Ancelotti. Se poi consideriamo che il Genk non ha mai perso in trasferta contro le italiane, allora dovranno sfatare una sorta di tabù gli azzurri.

Nella stagione 2016/17 di Europa League ci fu la vittoria per 2 a 0 contro il Sassuolo mentre nella stagione 2002/03 di Champions League si registrò il pareggio per 0-0 contro la Roma. Nonostante siano già eliminati da tutto, i ragazzi di Hannes Wolf vorranno provare a chiudere al meglio l’avventura europea di quest’anno ben figurando al San Paolo contro una squadra top, anche se nell’ultimo periodo, specie nel campionato di Serie A, ha avuto grandi difficoltà a fare risultato. Servirà una scossa al Napoli per ottenere la qualificazione agli ottavi di finale e continuare il sogno europeo.

Segui la pagina SSC Napoli
Segui
Segui la pagina Champions League
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!