Le voci secondo cui Arnault vorrebbe acquistare i rossoneri da Elliott Management non accennano a placarsi, anzi sarebbero in aumento. A tal proposito, 'Il Sole 24 Ore' ha recentemente affermato che le prestazioni del Milan sul campo potrebbero costringere il fondo Elliot ad abbassare le proprie pretese. La 'Repubblica' ha quindi riferito il 27 dicembre che Arnault avrebbe presentato un'offerta di 975 milioni di euro per acquistare il Milan, rimanendo in attesa di una risposta. Secondo quanto riportato da 'calciomercato.com', lunedì il comproprietario di Elliott - che era presente a San Siro per il Milan contro la Sampdoria - sarebbe stato a Milano per discutere della potenziale acquisizione con Arnault e il gruppo Louis Vuitton, con i colloqui ora in una fase cruciale.

Bernard Arnault è nato a Roubaix il 5 marzo del 1949 ed è un importante imprenditore francese. Proprietario del gruppo del lusso LVMH, ha un patrimonio stimato di 113 miliardi di dollari. Secondo l'ex calciatore e attuale agente Massimo Brambati, Arnault prenderebbe sul serio le sue idee per la nuova era milanese. L'agente ha poi proseguito tracciando anche quella che potrebbe essere la strategia del gruppo interessato ad acquistare il Milan. "Bernard Arnault acquisterà il Milan, un aspetto che ha convinto Ibra a tornare a Milano", ha affermato (via MilanEye).

“Allegri e Ariedo Braida dovrebbero tornare. Gazidis uscirà mentre Boban sarà confermato. La posizione di Maldini è in dubbio ".

Insomma, Arnault avrebbe già un piano ben preciso per il Milan.

In più ovviamente c’è da investire sul calciomercato. Solo così il club può puntare al ritorno ad altissimi livelli. I giocatori attuali non sono all’altezza della situazione e all’altezza di una società come quella rossonera. Serve qualcosa in più, servono giocatori come Ibrahimovic. Il ritorno di Allegri e Braida, in tal senso, sarebbe la dimostrazione che il Milan vuole ripartire senza perdere tempo. I due, infatti, non sono allenatori o dirigenti emergenti, ma professionisti già ben noti nell'ambiente calcistico mondiale.

Arnault vicino al Milan: il punto di vista di Giorgio Armani

Giorgio Armani, in un'intervista rilasciata al 'Corriere della Sera' e citata da 'milannews.it', ha commentato la speculazione su una potenziale acquisizione del Diavolo da parte del suo compagno nella moda.

Nell'intervista è presente il seguente virgolettato che recita: "Bernard Arnault ambisce a Milano e se vuole lui acquisire la squadra del Milan, io posso ancora: è la mia città, qui lavoro e respiro". Dunque un'ulteriore conferma riguardante l'ipotesi che Arnault possa acquistare il club rossonero.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Milan
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!