La Juventus resta sempre una delle società più 'odiate' a livello sportivo in Italia. La storia costellata da successi, ma anche da provvedimenti pesanti in tema giustizia (retrocessione in Serie B per la vicenda Calciopoli) ha evidentemente acuito questa rivalità. In questa stagione è tornata la sfida Juventus-Inter, attualmente prima e seconda in classifica in Serie A. E proprio uno dei conduttori più famosi della tv italiana, Paolo Bonolis, è solito lanciare frecciatine sui presunti aiuti arbitrali nei confronti della società bianconera o fare battute su alcuni giocatori bianconeri, come ad esempio su Cristiano Ronaldo.

L'ultimo riferimento è avvenuto di recente, quando il conduttore di Mediaset ha ironizzato in una puntata di Avanti un altro su un regolamento arbitrale a suo dire a favore della Juventus. Non è mancata però la risposta del noto giornalista tifoso juventino Marcello Chirico, che ha criticato aspramente Bonolis ed in generale i sostenitori interisti. Ha infatti sottolineato che quest'ultimi sono i primi a vedere del 'marcio' e a fare delle battute sulla Juventus, ma non accettano le provocazioni sull'Inter in merito alla prescrizione, che in qualche modo ha 'salvato' la società dell'allora presidente Moratti da una retrocessione in Serie B.

'Perché vi arrabbiate se vi diciamo che siete prescritti?'

Non ha usato giri di parole Marcello Chirico, noto giornalista e tifoso juventino, che sul sito Ilbianconero.com ha dedicato un articolo pesante nei confronti di Bonolis, ma in generale nei confronti del tifoso interista che ironizza ancora sui presunti favori arbitrali alla Juventus. Ha infatti dichiarato: "Perché vi arrabbiate se vi diciamo che siete prescritti?

Che senza la prescrizione nel 2006 sareste retrocessi, e i vostri dirigenti sarebbero stati radiati insieme a Moggi, per conclamati episodi di illecito?". Chirico infatti ha rimarcato le decisioni della giustizia sportiva in merito a Calciopoli, che in qualche modo hanno punito la Juventus, ma non le altre società che erano coinvolte in alcune intercettazioni telefoniche con degli arbitri.

Chirico ironizza anche sulla retrocessione dell'Inter nel 1922

Lo stesso giornalista ha poi sottolineato come il tifoso medio interista se la prenda se qualcuno gli dice che Guido Rossi (il commissario straordinario della FIGC che autorizzò la retrocessione della Juventus e non prese provvedimenti sull'Inter) gli ha assegnato uno scudetto di cartone o se si ironizza sul fatto che l'Inter sono 8 anni che non vince trofei. Ulteriore frecciatina di Chirico riguarda il fatto che la società interista si vanti del fatto di non essere mai stata in B quando invece nel 1922 retrocesse, ma venne ripescata.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!