L'inizio di stagione ha messo in evidenza alla Juventus la qualità del centrocampista offensivo Douglas Costa, decisivo nelle prime due partite disputate contro Parma, Napoli. E' arrivato poi l'infortunio muscolare contro la Fiorentina che ne ha condizionato praticamente tutto il fine 2019, avendo avuto poi un'ulteriore ricaduta a novembre. Nel match di Coppa Italia contro l'Udinese è ritornato titolare dimostrando di aver recuperato a pieno la forma. Suo uno dei gol realizzati dalla Juventus nel 4 a 0 finale, ma già si erano visti segnali di crescita nel primo match del 2020 contro il Genoa.

Proprio il centrocampista offensivo ha parlato al noto giornale sportivo torinese 'Tuttosport', soffermandosi sul suo stato di forma e sulla gioia di essere tornato titolare nel match di Coppa Italia. Ha poi confermato di trovarsi molto bene con il tecnico della Juventus, Maurizio Sarri, dichiarando "mi trovo bene con lui, mi adatto alle situazioni di gioco e non ho un modulo preferito. Inoltre creiamo molte occasioni da gol".

Conferma di trovarsi bene con Higuain e Dybala

Douglas Costa, nell'intervista a Tuttosport, ha confermato di sentirsi in crescita e che, quindi, sta migliorando il suo stato di forma.

Ha poi dichiarato "se sto bene gioco come voglio e mi diverto in campo". Si è poi soffermato sul suo adattamento nel settore avanzato con giocatori di qualità come Gonzalo Higuain e Paulo Dybala confermando di trovarsi bene con entrambi. Con il nuovo schema promosso da Sarri, il brasiliano dovrà quindi giocare trequartista centrale anche se spesso il tecnico toscano gli lascia la possibilità di svariare anche sull'esterno.

L'allenatore bianconero di recente ha anche dichiarato che se il centrocampista offensivo sta bene rappresenta una risorsa molto importante per la Juventus. Nella seconda parte della stagione sarà quindi fondamentale il suo apporto in quanto arriveranno le partite decisive.

La stagione di Douglas Costa

La scorsa stagione l'assenza frequente di Douglas Costa è stata grave soprattutto nella seconda parte della stagione.

Pesò soprattutto nel match di ritorno dei quarti di finale di Champions League contro l'Ajax. Questa stagione ha disputato 9 partite in Serie A con 3 assist, 1 partita in Coppa Italia con 1 gol su rigore ed un ulteriore match in Champions League con rete decisiva del 2 a 1 a Mosca contro la Lokomotiv. Proprio in Russia il suo gol è stato celebrato come uno dei più belli della massima competizione europea arrivato dopo una grande azione personale. Probabile che il brasiliano possa inizialmente riposare nel match di domenica 19 gennaio contro il Parma, ma potrebbe essere schierato titolare nei quarti di finale di Coppa Italia contro la Roma previsti mercoledì 22 gennaio all'Allianz Stadium.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!