Uno dei tecnici meno stimati dalla Juventus è sicuramente Zdenek Zeman. È considerato un vero e proprio 'rivale' sportivo dei bianconeri non solo perché si è trovato a doverli affrontare diverse volte con la Roma, ma anche perché spesso ha utilizzato parole pesanti sulla società di Agnelli. Di recente è stato intervistato da Tuttomercatoweb ed ha avuto modo di parlare soprattutto della Juventus e dell'impatto che sta avendo Maurizio Sarri alla guida tecnica dei bianconeri. Ha anche dedicato un piccola menzione ad uno dei giocatori più apprezzati dal tecnico boemo, ovvero Francesco Totti, che ha iniziato una nuova carriera fondando un'agenzia di procuratori sportivi.

A tal riguardo è stato diretto con l'ex capitano della Roma dichiarando: "Penso che non è cosa sua, io lo vedo solo sul campo. Poi è normale pensasse di fare anche altre cose. Molti giocatori si affideranno a lui, speriamo per lui e per i giocatori possa fare bene".

Ha poi parlato anche di De Rossi, che di recente ha dato l'addio al calcio giocato finendo la sua esperienza da giocatore al Boca Juniors. Zeman ha dichiarato che non è detto che un giocatore come De Rossi che ha fatto la storia del calcio possa diventare un buon allenatore.

Dovrà quindi provare e poi eventualmente valuterà se sarà in grado di poter avanti un mestiere difficile come quello da tecnico.

Zeman: 'Non possiamo aspettarci che Ronaldo e Dybala facciano lo stesso lavoro'

Zdenek Zeman, tecnico boemo, ha parlato a Tuttomercatoweb anche della Juventus, soffermandosi in particolar modo su Maurizio Sarri. Ha infatti dichiarato "All'inizio la Juve ha avuto un handicap, Sarri era malato e non ha potuto lavorare" e questo ha evidentemente condizionato il suo lavoro.

Ha poi aggiunto che per come gioca Sarri le punte che attualmente ha a disposizione, su tutte Cristiano Ronaldo o Paulo Dybala, non sono adatte al suo gioco. Sono infatti calciatori a cui piace tenere il pallone e meno smistarlo. Nonostante questo però stanno facendo bene. ma in generale la Juventus sta facendo un'ottima stagione. In merito alle parole di Sacchi, che ha affermato che i bianconeri dovrebbero fare più pressing anche nel settore avanzato se vogliono imporre il loro gioco (stile Premier League), Zeman ha dichiarato "Non possiamo aspettarci che Cristiano Ronaldo e Dybala facciano lo stesso lavoro.

Alla Juve manca quello, attaccare in partenza i giocatori avversari".

E a proposito di Juventus-Roma, mercoledì 22 gennaio si sono disputati i quarti di finale della manifestazione nazionale. I bianconeri hanno vinto 3 a 1 all' Allianz Stadium e sono passati in semifinale. Affronteranno una fra il Milan ed il Torino.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!