Probabile sold-out domani sera 15 febbraio alle ore 20:45 allo Stadio Atleti Azzurri d'Italia di Bergamo per lo scontro che vede contrapposte Atalanta e Roma. La partita può consolidare il quarto posto (che significa accesso diretto alla Champions League) per i padroni di casa in caso di vittoria ma può anche permettere ai giallorossi di raggiungerli a pari punti (42).

I bergamaschi affronteranno poi il Valencia nella storica partecipazione agli ottavi di Champions martedì sera, ma Gasperini non pensa al turn-over per quello che è uno dei match clou della 24^ giornata di Serie A.

Alle prese con squalifiche e infortuni, Fonseca invece dovrà rinunciare a Zaniolo, Zappacosta, Diawara e Cristante (squalificato nell'ultima gara contro il Bologna).

Atalanta, probabili formazioni: pochi dubbi per Gasperini

Pochi dubbi per la formazione che schiererà Gasperini. Gollini sarà tra i pali, con una difesa a tre composta da Toloi, Palomino e Djimsiti. Unico ballottaggio a centrocampo dove si contendono un posto da titolare Freuler e Pasalic, con uno dei due che quasi sicuramente sarà affiancato sulla mediana da De Roon.

Sulle fasce confermati Gosens e Castagne come nell'ultimo match vinto in rimonta contro la Fiorentina. Senza dubbio il trio d'attacco sarà composto dal capitano Gomez che precede le due punte Ilicic e Zapata: i tre, insieme al resto della squadra, hanno portato finora la Dea ad essere la squadra più prolifica del campionato (61 gol in totale contro i 48 e 44 rispettivamente di Inter e Juventus).

Questo quindi il probabile 3-4-1-2 scelto da Gasperini: Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Castagne, De Roon, Freuler, Gosens; Gomez, Ilicic, Zapata.

Probabile formazione Roma: cambio modulo per Fonseca

Se da un lato Gasperini ha pochi dubbi e molte certezze su quello che sarà l'undici titolare, tutt'altra aria si respira tra i giallorossi. Una sola vittoria in questo 2020 per Fonseca, che si trova costretto a cambiare modulo per il big match di sabato sera. Pronto allora un inedito 4-1-4-1 con Mancini avanzato a centrocampo e il ritorno di Fazio che affiancherà Smalling in difesa.

Come terzini pronti Bruno Peres ed uno tra Kolarov e Spinazzola. Sulle fasce offensive ballottaggio tra Mkhitaryan e Kluivert, mentre sul lato opposto è pronto il neo-acquisto Carles Perez. Fiducia a centrocampo per Vereotout e Pellegrini con Dzeko come punta a completare la formazione.

Questo sarà probabilmente l'11 titolare scelto da Fonseca: Pau Lopez; Kolarov, Fazio, Smalling, Bruno Peres; Mancini, Mkhitaryan, Veretout, Pellegrini, C.Perez; Dzeko.

Precedenti tra le due e andamento in campionato

La Roma non vince fuori casa contro l'Atalanta dal 20 agosto 2017, quando Kolarov regalò la vittoria alla prima giornata di campionato all'allora allenatore Eusebio Di Francesco grazie ad un calcio di punizione.

Curioso il dato che riguarda gli ultimi tre scontri, due dei quali sono terminati con un pareggio per 3-3.

Viene data come favorita da tutti i bookmakers l'Atalanta che viene da un lungo periodo di forma che gli ha consentito di agguantare nell'ultima giornata il quarto posto in classifica. Sette i punti per i nerazzurri nelle ultime tre partite, contro il bottino ben più esiguo ottenuto dalla Roma (nelle ultime tre gare un solo punto ottenuto nel derby). Preoccupante per i giallorossi soprattutto la difesa: sette gol subiti nelle ultime due partite, quattro dal Sassuolo e tre dal Bologna all'Olimpico.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina A.S. Roma
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!