Tempi duri per il reparto offensivo del Barcellona. Dopo l'infortunio occorso a Luis Suarez e i dubbi legati al futuro di Leo Messi, si è aggiunta un'altra tegola che priverà il tecnico Quique Setién di un ulteriore attaccante di rilievo da qui al termine della stagione. Ousmane Dembélé, infatti, ha riportato la rottura del tendine prossimale del bicipite femorale della gamba destra, e nelle scorse ore è stato operato in Finlandia dall'equipe medica guidata dal dottor Sakari Orava. L'intervento chirurgico è andato per il meglio, ma il giocatore dovrà rimanere lontano dai campi di gioco almeno per i prossimi sei mesi.

A questo punto, pare che la società catalana voglia chiedere alla propria Federazione una proroga di 15 giorni sul mercato, considerata la situazione d'emergenza, per trovare un sostituto del centravanti francese. El Mundo Deportivo ritiene, però, che qualora la richiesta del Barça dovesse essere accolta dalla massima autorità sportiva spagnola, il club del presidente Bartomeu vorrebbe puntare su un giocatore da mettere sotto contratto soltanto fino alla fine di quest'annata. In questo modo, evitando di immettere nell'organico un nuovo elemento a lungo termine, non pregiudicherebbe la caccia al vero obiettivo di mercato per la prossima estate, ovvero l'interista Lautaro Martinez.

D'altronde, bisogna ricordare che la proroga di circa due settimane alle operazioni di mercato sarebbe valida solo per il campionato spagnolo. Di conseguenza, i dirigenti blaugrana sono consapevoli del fatto che difficilmente riuscirebbero a trovare un grande giocatore di prospettiva, quindi preferirebbero optare per una sorta di "seconda scelta", in attesa di lanciarsi all'assalto del numero 10 dell'Inter.

Barça: caccia all'erede provvisorio di Dembélé e poi assalto a Lautaro

Il sostituto temporaneo di Ousmane Dembélé da ingaggiare da qui al termine della stagione, dovrebbe essere un calciatore versatile, in grado di giocare al centro dell'attacco ma anche come esterno offensivo.

Nel frattempo, i vertici del Barcellona continuerebbero a lavorare al grande sogno estivo, ossia Lautaro Martinez, che sarebbe sempre in cima alla lista dei desideri blaugrana.

El Mundo Deportivo ritiene che durante il prossimo Calciomercato di luglio-agosto, il Barça investirà ingenti somme di denaro. Infatti, tenendo conto di quest'annata tribolata, la società catalana vorrebbe cambiare profondamente l'organico, puntando su nuovi campioni e talenti di livello internazionale.

Tra questi pare ci sia proprio Lautaro, anche se il tentativo di strapparlo all'Inter dovrebbe avvenire in tempi brevi. Infatti, l'ormai famosa clausola rescissoria da 111 milioni di euro relativa ad un'eventuale cessione all'estero, è valida fino alle prime due settimane di luglio, dopodiché - se il centravanti non sarà stato venduto - sarà proprio il club milanese a fissare il prezzo.

Intanto, a dimostrazione che il Barcellona intende fare le cose in grande in estate, sono giunte anche le ultime esternazioni del team manager Eric Abidal, il quale non ha nascosto che si cercherà di riaprire la trattativa con il Paris Saint-Germain per (ri)portare Neymar al Camp Nou.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!