L'Inter starebbe cominciando a delineare la strategia da attuare nella prossima sessione di Calciomercato. I nerazzurri saranno sicuramente tra i grandi protagonisti visto che, nonostante l'ottima stagione disputata fino ad ora, potrebbero esserci molti cambiamenti all'interno della rosa a disposizione di Antonio Conte. Il tecnico nerazzurro, infatti, ha studiato a fondo gli elementi a sua disposizione e avrebbe indicato ai dirigenti i giocatori intoccabili e quelli che, invece, potrebbero essere sacrificati sul mercato. E uno dei reparti che potrebbe subire delle modifiche è quello difensivo, con un nome su tutti accostato ai nerazzurri: Armando Izzo.

L'Inter avrebbe puntato Izzo

L'Inter potrebbe apporre dei correttivi nel reparto arretrato la prossima stagione. Nonostante la difesa nerazzurra sia la meno battuta del campionato italiano, infatti, non hanno convinto a pieno le prestazioni di Diego Godin e Milan Skriniar, con quest'ultimo nel mirino di Real Madrid, Barcellona e i due club di Manchester.

Uno dei nomi in cima alla lista dei dirigenti nerazzurri è quello di Armando Izzo. Il centrale, attualmente in forza al Torino, si sposerebbe alla perfezione con lo schieramento tattico di Antonio Conte, avendo già giocato nella difesa a tre sia in granata che al Genoa. A spingere per questo trasferimento, come riportato da FCInterNews, sarebbe soprattutto l'agente dello stesso Izzo, Mino Raiola che avrebbe avuto già più di un summit con i dirigenti dell'Inter per cercare di intavolare la trattativa.

La destinazione milanese sarebbe gradita anche al classe 1992 che piace anche all'estero, in particolar modo al Siviglia. Sembra essersi defilata la Roma che la scorsa estate aveva fatto un tentativo mettendo sul piatto venticinque milioni di euro.

La possibile trattativa

Inter che nelle prossime settimane potrebbe sedersi al tavolo delle trattative con il Torino per discutere del futuro di Armando Izzo.

La mancata qualificazione in Europa, molto probabile vista la situazione in classifica, infatti, porterà sicuramente ad almeno un sacrificio in casa granata dopo i pesanti investimenti fatti nelle ultime due stagioni, che non hanno visto nessuna cessione di un big.

La valutazione del difensore si aggira intorno ai venticinque milioni di euro, condizionata anche da una stagione non esaltante.

Nell'affare potrebbe anche essere inserita una contropartita tecnica. In questo senso, occhio a Cristiano Biraghi che potrebbe essere riscattato dalla Fiorentina e girato successivamente al club di Urbano Cairo. In alternativa, i granata potrebbero chiedere informazioni su Roberto Gagliardini, ormai ai margini della rosa interista dopo l'arrivo di Christian Eriksen.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina Torino Calcio
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!