Missione compiuta. Il Milan Primavera batte la Spal 3-1 e ottiene la promozione diretta nel campionato Primavera 1 con quattro giornate d'anticipo. Bastano i gol di Colombo, Olzer e Sala per avere i tre punti decisivi e utili per la vittoria del Girone A del Campionato Primavera 2, con conseguente accesso nella massima categoria U19. Inutile la marcatura spallina di Babbi.

Giunti schiera il 4-3-1-2 con Soncin in porta, Stanga e Oddi sulle fasce, Merletti e Michelis al centro della difesa; a centrocampo spazio a Sala, Torrasi e Frigerio mentre Olzer è il trequartista che supporta il duo in attacco Tonin-Colombo.

Medesimo modulo per la Spal di Fiasconi: Meneghetti tra i pali, quartetto difensivo formato da Valesani, Cannistrà, Peda e Alessio. In mediana c'è il trio Teyou-Zanchetta-Sare, Horvath agisce sulla trequarti mentre in attacco ci sono D'Alessandro e Cuéllar.

Il Milan ne fa tre in 48 minuti: a segno Colombo, Olzer e Sala

Al 14esimo minuto il Milan si rende pericoloso con Stanga, cross che diventa tiro e sfiora l'incrocio dei pali. Dopo 19 minuti di studio tattico tra le due formazioni, i rossoneri si sbloccano con Lorenzo Colombo: girata sporca dell'attaccante verso il primo palo che inganna Meneghetti. Per lui è il settimo gol stagionale.

Rotti gli equilibri al "Vismara", pochi minuti dopo i padroni di casa raddoppiano con Giacomo Olzer: Tonin ruba il pallone a Peda sulla sinistra, s'invola e serve il trequartista, il quale manda la sfera in porta.

Al 24esimo il portiere ospite ha una botta alla testa ed esce dal campo e fa posto a Galeotti, classe 2002. L'imbattibilitá del 17enne dura appena 24 minuti perché Alessandro Sala cala il tris: il centrocampista stoppa il pallone e realizza il gol a porta vuota (assist di Tonin). La prima frazione termina col 3-0 a favore dei padroni di casa.

Secondo tempo: Babbi riduce inutilmente le distanze, è festa Milan

La ripresa inizia con un Milan abbastanza tranquillo nel gestire il possesso della palla. Al 59esimo i meneghini U19 sfiorano il 4-0 con Olzer, che supera Galeotti ma trova però il salvataggio di Peda sulla linea di porta.

Al 66esimo un tiro rasoterra di Lorenzo Babbi, subentrato tre minuti prima a D'Alessandro, riduce le distanze coi rossoneri, e sei minuti dopo la Spal va vicina al 3-2 mediante un colpo di testa di Minaj.

Triplice fischio di Bordin e gli uomini di Giunti che ottengono la 14esima vittoria consecutiva in campionato, la conquista del Girone A del Primavera 2 e l'accesso in Primavera 1.

La formazione rossonera ha l'opportunità di giocare la Supercoppa Primavera 2 contro la vincitrice del Girone B (una tra Ascoli e Trapani). La gara avverrà molto probabilmente a maggio. La prossima settimana il Milan visiterà il Verona.

Milan-Spal 3-1: il tabellino

Milan (4-3-1-2): Soncin; Stanga, Merletti, Michelis, Oddi; Sala, Torrasi, Frigerio; Olzer; Tonin, Colombo.

Spal (4-3-1-2): Meneghetti; Valesani, Cannistrà, Peda, Alessio; Teyou, Zanchetta, Sare; Horvath; D'Alessandro, Cuèllar.

Marcatori: Colombo (19'), Olzer (22'), Sala (45' + 3'); Babbi (66').

Ammoniti: Frigerio, Tonin, Michelis, Torrasi e Mionić.

Segui la pagina Milan
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!