La Juventus, nel tardo pomeriggio ha lasciato la Continassa in pullman per spostarsi a Milano. Infatti, i bianconeri, giovedì 13 febbraio saranno in campo per affrontare il Milan nella semifinale di andata di Coppa Italia. Per la gara di domani, la Juventus farà qualche cambio di formazione e quasi certamente Maurizio Sarri tornerà al 4-3-1-2 e accantonerà il 4-3-3, vista l'assenza di Douglas Costa. Il tecnico toscano, contro il Milan, farà alcune rotazioni, ma non rinuncerà a Cristiano Ronaldo.

Infatti, CR7 sarà titolare e guiderà l'attacco juventino, probabilmente al suo fianco dovrebbe esserci Paulo Dybala che sembra favorito rispetto a Gonzalo Higuain per una maglia da titolare. Di certo è prevedibile che ci sia una staffetta fra i due argentini.

La Juventus pensa alla Coppa Italia

La Juventus, questo pomeriggio, si è allenata per prepararsi in vista della gara contro il Milan. I bianconeri hanno svolto una seduta tattica, nella quale Maurizio Sarri ha provato la formazione che utilizzerà nella semifinale di Coppa Italia.

Il tecnico, domani, farà riposare qualche titolarissimo e in porta si affiderà a Gianluigi Buffon. Il numero 77 juventino, in questo momento delicato, potrà dare un qualcosa in più a livello motivazionale e di esperienza. Contro il Milan, davanti a Gianluigi Buffon, dovrebbe agire la linea a quattro formata da Mattia De Sciglio, Leonardo Bonucci, Daniele Rugani e Alex Sandro. Il numero 24 juventino potrebbe tornare tra i titolari e concedere un turno di riposo a Matthijs de Ligt.

I dubbi più grandi di formazione, invece, riguardano il centrocampo. Infatti, non è da escludere che il tecnico della Juventus possa fare un po' di turnover: al momento sembra scontato il ritorno fra i titolari di Blaise Matuidi, mentre resta da capire chi riposerà fra Adrien Rabiot, Miralem Pjanic e Rodrigo Bentancur. Il ballottaggio sembra essere proprio tra il numero 5 juventino e l'uruguaiano.

Miralem Pjanic avrebbe bisogno di riposare visto che nelle ultime gare è sembrato un po' in affanno.

La Juventus dovrebbe tornare al 4-3-1-2

La Juventus, contro il Milan, presenterà alcune novità di formazione anche perché la squadra è attesa da molti impegni ravvicinati. In questo momento, però, Maurizio Sarri ha ancora diverse assenze visto che domani mancheranno ancora Federico Bernardeschi, Sami Khedira, Merih Demiral, Douglas Costa e Giorgio Chiellini. Perciò, contro il Milan, il tecnico della Juventus sta pensando di fare qualche cambio e in particolare tornerà al 4-3-1-2. Infatti, con l'assenza di Douglas Costa è difficile che i bianconeri possano giocare con il tridente.

Dunque, dietro le due punte dovrebbe esserci il ritorno di Aaron Ramsey che agirà alle spalle di Paulo Dybala e Cristiano Ronaldo. Dunque, la soluzione più probabile sembra quella che porta al ritorno dal primo minuto del gallese, anche perché il tridente pesante sbilancerebbe troppo la squadra e in questo momento c'è bisogno di equilibrio e di proteggere maggiormente il centrocampo e la difesa.

I convocati della Juventus

Dopo l'allenamento di questo pomeriggio, la Juventus ha diramato la lista dei convocati per la partita contro il Milan. Per la semifinale di Coppa Italia Maurizio Sarri ritroverà Danilo, ma dovrà ancora fare a meno di Federico Bernardeschi.

Il numero 33 juventino spera di poter rientrare per la gara di domenica contro il Brescia. Ecco la lista dei 21 che Maurizio Sarri ha convocato per la semifinale di andata di Coppa Italia contro il Milan: Szczesny, Pinsoglio, Buffon, De Sciglio, de Ligt, Danilo, Alex Sandro, Cuadrado, Bonucci, Rugani, Coccolo, Wesley; Pjanic, Ramsey, Matuidi, Rabiot, Bentancur, Cristiano Ronaldo, Dybala, Higuain e Olivieri.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Milan
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!