Giovedì 20 febbraio alle ore 18:55 ci sarà Ludogorets-Inter, match valido per l'andata dei sedicesimi di Europa League. Il Ludogorets si è qualificato come secondo nel Girone H con 8 lunghezze alle spalle dell'Espanyol (11 punti), lasciandosi dietro le eliminate Ferencvaros e CSKA Mosca. I nerazzurri, invece, sono retrocessi dalla Champions League piazzandosi al terzo posto nel Girone F con 7 punti dietro a Barcellona, che ha vinto il gruppo con 14 lunghezze, ed al Dortmund, secondo con 10 punti. Le due squadre si affrontano per la prima volta in questo doppio-incontro che varrà il pass per gli Ottavi di Finale della competizione europea.

Inter, Padelli ed Eriksen titolari

Per Antonio Conte la partita d'andata dei sedicesimi contro il Ludogorets segnerà l'inizio di un tour de force che durerà sino all'8 marzo, quando i nerazzurri saranno chiamati a giocare gare ravvicinate tra loro e di grande spessore, come la trasferta contro la Juventus in Serie A ed il match di ritorno col Napoli in Coppa Italia. C'è da scommettere che il tecnico salentino voglia dimostrare di avere una rosa all'altezza delle tre competizioni strizzando, però, l'occhio ad un doveroso turnover che permetta di far rifiatare le pedine più preziose dello scacchiere.

Per la partita coi bulgari, difatti, alla scelta obbligata di Padelli in porta, reduce da due pessime prestazioni nel Derby e contro la rivale scudetto della Lazio, ci sarà presumibilmente spazio per Ranocchia e Bastoni dal primo minuto che giocheranno al fianco di Skriniar.

Pochi dubbi sembra avere il Mister in mezzo al campo per il suo 3-5-2, dove Eriksen, Barella e Brozovic agiranno al centro con ai lati Moses e Biraghi. Malgrado le tiepide prestazioni nella sconfitta contro i biancocelesti sembrano essere riconfermati Lautaro Martinez e Romelu Lukaku come tandem d'attacco.

Pronto a subentrare a gara in corsa Alexis Sanchez, che appare tra i più in forma della squadra milanese al momento.

Ancora out Samir Handanovic per la frattura al mignolo che, si pensa, possa guarire presto, e quindi rientrare tra i titolari tra il match di campionato con la Sampdoria ed il ritorno dei sedicesimi di Europa League con il Ludogorets.

Più gravi, invece, le condizioni di Stefano Sensi che nella gara col Napoli ha riscontrato un'infrazione allo scafoide del piede sinistro e, tramite comunicato stampa, la società nerazzurra ha fatto sapere che non è possibile ancora stabilire una data di rientro.

Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Ludogorets-Inter:

Ludogorets (4-2-3-1): Renan, Ikoko, Motl, Terzlev, Tawatha, Dyakov, Biton, Tchibota, Jorginho, Bakalov, Swierczok. All. Vrba.

Inter (3-5-2): Padelli, Bastoni, Skriniar, Ranocchia, Biraghi, Barella, Brozovic, Eriksen, Moses, Lautaro Martinez, Lukaku. All. Conte.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!