Sabato 8 febbraio 2020 alle ore 20:45 ci sarà Verona-Juventus, match valido per il 23° turno di Serie A. Nella giornata precedente gli Scaligeri hanno ottenuto un punto fuori dalle mura amiche nell'1-1 maturato contro il Milan di Pioli malgrado l'espulsione di Amrabat al 68°. L'Hellas, inoltre, ha giocato ieri, 5 febbraio, per il recupero della 17a giornata sempre in trasferta contro la Lazio di Inzaghi, ottenendo un punto dato il pareggio a reti inviolate.

I bianconeri, invece, domenica si sono imposti con un rotondo 3-0 (doppio Ronaldo su penalty e De Ligt allo scadere) sulla Fiorentina, partita che ha suscitato svariate polemiche sull'arbitraggio.

Le statistiche tra le due compagini durante gli ultimi 5 incontri in campionato vedono la "Vecchia Signora" nettamente in vantaggio con 4 vittorie contro una soltanto del Verona.

Hellas Verona, da valutare le condizioni di Salcedo

La squadra di mister Juric sta disputando una stagione al di sopra di ogni più rosea previsione pre-campionato ma ai gialloblù, consci dell'avversario proibitivo che dovranno affrontare, servirà una prestazione senza sbavature per fermare l'incedere della Juventus. Per provarci l'allenatore croato si affiderà presumibilmente al 3-4-2-1 con Silvestri tra i pali che avrà di fronte il pacchetto arretrato composto da Dawidowicz, Rrahmani e Kumbulla.

Pochi dubbi sembrano esserci sulla linea mediana, con Veloso ed Amrabat che agiranno al centro e Lazovic e Faraoni ai lati. Sulla trequarti campo sarà probabilmente la volta di Pessina e Zaccagni con Verre unica punta. La convocazione di Salcedo resta in forse, data la sua condizione precaria.

Juventus, Costa e Ramsey si contendono la trequarti

Maurizio Sarri, al momento a +3 dall'Inter ed a +4 dalla Lazio, è in prima posizione ma è ben conscio che affrontare la quarta miglior difesa del campionato non sarà una passeggiata.

Per puntare al bottino pieno in questo importante e delicato match potrebbe affidarsi al 4-3-1-2 con Szczesny in porta, schermato dalla coppia di centrali difensivi che sarà presumibilmente composta da Bonucci e De Ligt, con Alex Sandro e Cuadrado come terzini. Cerniera di centrocampo con Pjanic, pedina imprescindibile dello scacchiere di Sarri, affiancato probabilmente da Bentancur e Matuidi. Qualche dubbio, invece, sulla trequarti dove Douglas Costa sembra avvantaggiato per una maglia rispetto a Ramsey.

In attacco Cristiano Ronaldo avrà a fianco uno tra Higuain e Dybala, col Pipita che pare avanti nelle gerarchie.

Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Hellas Verona-Juventus:

Verona (3-4-2-1): Silvestri, Dawidowicz, Rrahmani, Kumbulla, Lazovic, Amrabat, Veloso, Faraoni, Pessina, Zaccagni, Verre. All. Juric.

Juventus (4-3-1-2): Szczesny, Alex Sandro, De Ligt, Bonucci, Cuadrado, Matuidi, Pjanic, Bentancur, Costa (Ramsey), Higuain (Dybala), Cristiano Ronaldo. All. Sarri.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!