La Juventus, in queste ore, ha avviato un tavolo di trattativa con i suoi giocatori più rappresentativi per capire come risolvere la questione legata al taglio degli stipendi. Infatti molte società stanno cercando di capire come risolvere la situazione legata agli ingaggi dei calciatori visto che il campionato è sospeso. In particolari i senatori della Juventus hanno avuto dei contatti con la dirigenza per valutare più ipotesi in merito alla questione stipendi. In particolare i giocatori che stanno dialogando con la società sono Giorgio Chiellini, Leonardo Bonucci e Gianluigi Buffon. Loro tre hanno il compito di rappresentare tutta la squadra e poi sentiranno tutti gli altri compagni per scegliere l'opzione migliore per la riduzione degli stipendi.

A oggi le ipotesi al vaglio della Juventus e dei suoi calciatori sono tre.

La Juventus ha tre opzioni per il taglio degli stipendi

La Juventus, in questi giorni, sta dialogando con Chiellini, Buffon e Bonucci per capire come tagliare gli stipendi dei giocatori. Al momento le parti stanno valutando tre ipotesi. La prima prevederebbe il pagamento del mese di marzo e poi la società sospenderebbe gli ingaggi dei giocatori fino alla ripresa del campionato. Nella seconda opzione invece i calciatori potrebbero rinunciare a due stipendi su quattro e i mesi presi in considerazione sono quelli di marzo, aprile, maggio e giugno. Questa ipotesi varrebbe sia in caso di sospensione definitiva del campionato e sia in caso di ripartenza.

Ovviamente la Juventus tornerebbe a pagare regolarmente gli stipendi a partire dal 1 luglio quando ripartirà la nuova stagione. Mentre la terza e ultima opzione prevederebbe la sospensione di un mese e mezzo degli ingaggi. Dunque la dirigenza della Juventus e i senatori bianconeri stanno valutando tutte le ipotesi e a breve verrà presa una decisione definitiva.

Clima di grande collaborazione in casa Juventus

Da alcune settimane, la Juventus sta cercando di affrontare l'emergenza legata al Coronavirus. Il club bianconero sta cercando di assistere al meglio i suoi calciatori in questo momento così complicato. Il club però ha anche delle esigenze economiche e la dirigenza sta cercando di capire come affrontare questa situazione.

Infatti le varie competizioni nazionali e internazionali sono sospese perciò la Juventus sta perdendo diversi introiti. Proprio per questo motivo la società valuta il taglio degli stipendi dei calciatori. La dirigenza sta già trattando con i suoi giocatori e ha potuto constatare una grande disponibilità da parte dei suoi campioni. Il clima tra le parti è di grande collaborazione e la squadra ha manifestato l'intenzione di andare incontro alle esigenze economiche della società.

Segui la pagina Coronavirus
Segui
Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!