Queste sono ore di grande apprensione per la Juventus che si sta trovando ad affrontare l'emergenza Coronavirus. Infatti, nella giornata di ieri, Daniele Rugani è risultato positivo al tampone del Covid - 19. Il giocatore adesso è in isolamento, anche se fortunatamente sta bene. Anche tutti gli altri giocatori della Juventus, lo staff tecnico e tutti coloro i quali sono entrati in contatto con Daniele Rugani sono in quarantena. Questa mattina, la squadra avrebbe dovuto allenarsi, ma la società bianconera ha deciso di sospendere gli allenamenti per i prossimi 15 giorni. Inoltre, Cristiano Ronaldo resterà a Madeira per i prossimi 14 giorni e anche lui esattamente come tutti gli altri compagni è in isolamento.

Juventus, le ultime novità su Rugani

Daniele Rugani, nella giornata di mercoledì 11 marzo, è risultato positivo al Coronavirus. Il difensore fin da subito è stato messo in isolamento ed è all'interno delle strutture della Juventus. Il club bianconero ha deciso di mettere in quarantena anche tutti gli altri giocatori e lo staff. Alcuni calciatori hanno scelto di passare il periodo di isolamento presso le loro abitazioni mentre altro hanno scelto di trasferirsi al JHotel. Intanto, questa mattina, Daniele Rugani era sfebbrato e non ha nessun sintomo. Infatti, già ieri, la Juventus aveva annunciato che il ragazzo è asintomatico. Rugani ha accusato qualche linea di febbre solo nella mattinata di martedì 10 marzo, ma già dopo poche ore la temperatura si era abbassata.

La Juventus ha così deciso, mercoledì, di sottoporlo al tampone e il giocatore è risultato positivo al Coronavirus.

Juventus, CR7 non rientrerà a Torino

Al termine della sfida fra la Juventus e l'Inter, Cristiano Ronaldo è volato a Madeira per andare a trovare sua madre che è ricoverata in ospedale. Adesso anche CR7 è in isolamento visto la positività di Daniele Rugani al Coronavirus e perciò resterà in Portogallo per i prossimi quattordici giorni.

Inoltre, è possibile che Ronaldo non rientri a Torino fino a quando l'emergenza sanitaria non evolverà in maniera positiva.

Pjanic fa appello all'unità della Juventus

La Juventus, in queste ore, si sta stringendo intorno a Daniele Rugani che a causa del Coronavirus sta vivendo un momento davvero delicato.

I compagni del numero 24 juventino hanno deciso di testimoniargli la loro vicinanza. Fra questi, c'è Miralem Pjanic che con un post su Instagram ha incoraggiato Daniele Rugani a non mollare: "Forza Daniele siamo squadra anche in un momento come questo", ha scritto il numero 5 della Juventus che poi ha aggiunto che non bisogna commettere errori e che bisogna ascoltare chi sta vivendo questa emergenza. Infine, Miralem Pjanic ha sottolineato che sempre la luce dopo la notte ma bisogna volerlo.

Segui la pagina Coronavirus
Segui
Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Champions League
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!