Uno dei centrocampisti più forti della Serie A è sicuramente Radja Nainggolan. Arrivato al Cagliari in prestito dall'Inter, nella prima parte della stagione ha trascinato la squadra sarda ai primi posti della classifica. Da fine dicembre un'inversione di tendenza nei risultati ha portato il Cagliari a calare di rendimento fino ad arrivare all'esonero di Maran. Quest'ultimo è stato sostituito da Walter Zenga prima della pausa forzata per l'emergenza virus. Di recente il centrocampista belga è stato protagonista di una diretta Instragram in cui si è soffermato su tanti argomenti, in particolar modo sui centrocampisti con cui ha giocato nella sua esperienza professionale da calciatore.

Ha poi dato una valutazione dei migliori mediani affrontati, mettendo al primo posto due nomi come Clarence Seedorf (attualmente allenatore) e Luka Modric del Real Madrid. Ha poi elogiato in particolar modo alcuni dei suoi ex compagni avuti alla Roma, in particolar modo Kevin Strootman, Daniele De Rossi e Miralem Pjanic.

'Pjanic qualitativamente è uno dei centrocampisti migliori'

Nainggolan su Instagram ha parlato dei centrocampisti che lui reputa migliori, menzione particolare per Modric. Sul centrocampista del Real Madrid ha dichiarato "a me è sempre piaciuto Modric, perché è un tutto fare e fa sempre tutto bene".

Elogi anche all'ex centrocampista del Milan (ed attuale allenatore) Clarence Seedorf. Per il giocatore del Cagliari l'olandese era di una potenza assurda, "l'unico che non mi ha fatto mai trovare palla". Si è poi soffermato su alcuni suoi compagni di squadra avuti alla Roma, in particolar modo su Strootman, De Rossi e Pjanic. Per il centrocampista belga la mediana che aveva la Roma in quegli anni era una delle migliori a livello europeo.

Su Strootman ha sottolineato come prima dell'infortunio era uno dei migliori centrocampisti europei. Elogio particolare ad un suo amico, attuale regista della Juventus. Nainggolan ha infatti dichiarato: "Pjanic qualitativamente è uno dei centrocampisti migliori". Infine ha dato la sua considerazione anche a due riferimenti dell'Inter di Antonio Conte, quali Niccolò Barella e Marcelo Brozovic. Sul nazionale italiano ha sottolineato come sia già forte nonostante abbia appena 22 anni.

Riguardo al croato invece, ha dichiarato che è un giocatore completo e che riesce a fare sempre prestazione ogni volta che scende in campo.

La stagione di Nainggolan

Il Ninja è stato uno dei calciatori più impiegati nel Cagliari in questa stagione. Ha disputato 21 partite realizzando cinque gol, conditi da cinque assist. Come è noto in prestito con diritto di riscatto dall'Inter per circa 20 milioni di euro. Attualmente non è certa una sua permanenza nella società sarda considerando soprattutto il pesante ingaggio che percepisce (circa 4 milioni di euro).

Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!