Il Calciomercato estivo potrebbe essere condizionato dalla crisi economica che sta attanagliando l'Europa. L'emergenza sanitaria ha portato ad uno stop delle attività produttive, coinvolgendo anche il mondo del calcio. Sembra però certa la volontà della Uefa di concludere la stagione 2019-2020. L'eventuale chiusura potrebbe attutire la perdita finanziaria che sta riguardando attualmente le società calcistiche.

Una delle protagoniste del mercato estivo potrebbe essere l'Inter. La società milanese potrebbe decidere di attingere soprattutto ai giocatori in scadenza di contratto a giugno 2020. Si parla infatti del possibile arrivo di Jan Vertonghen del Tottenham e di Olivier Giroud dal Chelsea.

Inoltre l'Inter dovrà risolvere alcune situazioni legate a giocatori in prestito con diritto di riscatto. Uno dei principali acquisti dello scorso calciomercato estivo è arrivato proprio tramite questa formula: Stefano Sensi si è dimostrato decisivo nella prima parte della stagione. Successivamente è stato condizionato da alcuni infortuni che ne hanno condizionato l'impiego. L'Inter vanta un diritto di riscatto a fine stagione, che però potrebbe non esercitare in estate. L'idea dell'amministratore delegato dell'Inter Marotta sarebbe quella di posticipare il pagamento a giugno 2021.

Inter, si pensa anche a Locatelli

Secondo Il Corriere dello Sport, Marotta vorrebbe posticipare il pagamento di Sensi.

Questa possibilità potrebbe essere favorita dall'ottimo rapporto fra Inter e Sassuolo, attuale proprietaria del cartellino del centrocampista. L'alternativa promossa dall'Inter sarebbe quella di inserire nell'acquisto di Sensi anche il cartellino dell'ex Milan Manuel Locatelli. Quest'ultimo, nella stagione in corso, ha raggiunto la completa maturazione grazie soprattutto al tecnico del Sassuolo Roberto De Zerbi.

Inter, il prezzo di riscatto di Sensi è di circa 27 milioni di euro

Bravo nel disimpegnarsi in tutti i ruoli di centrocampo, Locatelli porterebbe gioventù e qualità alla rosa guidata da Antonio Conte. Sul classe 1998 ci sarebbe però l'interesse della Juventus. Quello che sembra certo è il riscatto di Stefano Sensi, anche in virtù del gentlemen agreement fra Inter e Sassuolo.

Inoltre la tecnica e l'imprevedibilità del classe 1995 si sono rivelati fattori determinanti per l'Inter nella prima parte della stagione. Il totale che l'Inter dovrebbe pagare per l'acquisizione del cartellino di Sensi è di circa 27 milioni di euro.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!