La prossima estate potrebbe essere caratterizzata ancora dal tormentone relativo al futuro di Mauro Icardi. Il centravanti argentino è ancora di proprietà dell'Inter e, dopo un anno in prestito al Paris Saint Germain, dovrebbe tornare a Milano la prossima estate visto che i parigini non sembrano orientati ad esercitare il diritto di riscatto, fissato a settanta milioni di euro. La sua permanenza, però, sembra quasi impossibile visto che l'amministratore delegato, Giuseppe Marotta, e il tecnico, Antonio Conte, lo hanno messo subito ai margini del progetto lo scorso anno a inizio ritiro.

La Juventus su Icardi

Uno dei club che non ha mai nascosto il proprio interesse per Mauro Icardi è sicuramente la Juventus. I bianconeri avevano pensato al centravanti argentino già la scorsa estate ma l'affondo decisivo non è stato possibile non essendo stato piazzato sul mercato almeno uno tra Paulo Dybala e Gonzalo Higuain. Per questo motivo l'assalto potrebbe essere stato rimandato solo di qualche mese.

Il direttore sportivo, Fabio Paratici, ha un ottimo rapporto con la moglie e agente dell'ex capitano dell'Inter, Wanda Nara. I contatti sarebbero stati riallacciati nelle ultime settimane dopo che lo scorso anno si sono incontrati in Spagna cercando di imbastire la trattativa. Non sarà semplice convincere il club nerazzurro a trattare con gli eterni rivali ma il mancato riscatto da parte del Paris Saint Germain potrebbe portare l'Inter a prendere in considerazione certe destinazioni pur di far cassa e realizzare una notevole plusvalenza.

Maurito, infatti, è iscritto a bilancio praticamente a costo zero avendolo acquistato dalla Sampdoria nell'estate del 2013 per tredici milioni di euro. La Juve pressa, convinta dallo stesso Icardi, che comunque è stato spesso decisivo anche con la maglia del Paris Saint Germain, realizzando dodici gol in Ligue 1 e cinque in Champions League.

La trattativa con l'Inter

La Juventus dovrà essere brava a convincere l'Inter per trattare la cessione di Mauro Icardi. Difficile pensare ad un investimento superiore ai settanta milioni di euro, soprattutto dopo la crisi che ha colpito e sta colpendo il calcio mondiale. Probabile che i bianconeri cerchino di inserire una contropartita tecnica per abbassare l'esborso economico.

Difficile pensare a Paulo Dybala, che la Juve punta a blindare con il rinnovo. Nell'affare potrebbe entrare il cartellino di Juan Cuadrado, bravo nelle due fasi e che potrebbe essere perfetto per il 3-5-2 di Antonio Conte. Il colombiano è valutato venti milioni di euro e con un conguaglio di cinquanta milioni i nerazzurri potrebbero anche aprire alla fumata bianca. Al momento però Cuadrado ha recentemente rinnovato ed è dunque considerato incedibile.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!