La Juventus, nelle scorse settimane, ha permesso ad alcuni suoi giocatori di lasciare l'Italia per raggiungere le rispettive famiglie che si trovavano all'estero. I calciatori bianconeri sono partiti da Torino solo dopo che sono risultati negativi al tampone per il Coronavirus. I giocatori della Juventus che hanno scelto di lasciare Torino sono Gonzalo Higuain, Miralem Pjanic, Sami Khedira, Alex Sandro, Douglas Costa, Danilo, Wojciech Szczesny e Adrien Rabiot. Tra i bianconeri all'estero c'è anche Cristiano Ronaldo che però è a Madeira dal 9 marzo. Infatti, CR7 fu costretto a rimanere in patria, visto che l'11 marzo Daniele Rugani risultò positivo al Covid - 19 e questo costrinse il portoghese a mettersi in isolamento volontario.

Nei prossimi giorni, però, i giocatori della Juventus che sono all'estero dovranno rientrare a Torino. Infatti, il club ha deciso di richiamare in Italia i suoi calciatori visto che probabilmente a partire dal 4 maggio, la Vecchia Signora potrebbe riprendere la preparazione.

I giocatori della Juventus dovranno mettersi in quarantena

La Juventus, nelle ultime ore, ha deciso di richiamare in Italia i nove giocatori che sono all'estero. Infatti, la società ha comunicato a questi calciatori che, nel corso della prossima settimana, dovranno fare il loro ritorno a Torino. Infatti, questi giocatori, una volta che saranno tornati in Italia dovranno mettersi nuovamente in quarantena e dovranno restare a casa per 14 giorni, come prevede il decreto del governo per le persone che rientrano dall'estero.

Una volta che i campioni bianconeri avranno concluso il loro periodo di isolamento potranno ricongiungersi con i loro compagni. Dunque, la quarantena per i nove giocatori juventini terminerebbe verso la fine di aprile e così potranno essere regolarmente a disposizione di Sarri per i primi giorni di maggio.

Anche perché la ripresa degli allenamenti potrebbe avvenire dopo il 4 maggio. Prima di tornare in campo, però, i giocatori della Juventus saranno sottoposti a tutti i test per capire se sono negativi al Coronavirus.

Tre giocatori della Juventus sono in attesa del tampone

In queste settimane, la Juventus ha dovuto fare direttamente i conti con il Coronavirus visto che tre dei suoi giocatori sono risultati positivi al tampone.

Adesso, Dybala, Rugani e Matuidi sono in attesa di sapere se sono negativi al tampone del Covid - 19. Una volta che avranno i risultati dei test i tre calciatori juventini potranno riprendere a lavorare presso il loro domicilio.

La Juventus presto potrebbe tornare in campo ad allenarsi

La Juventus, così come tutte le squadre italiane, è in attesa di capire quando potrà tornare in campo. La posizione del club bianconero, però, è ben chiara si riprenderà a lavorare solo quando la situazione sanitaria migliorerà. Al momento, non si hanno certezze sulla ripresa del campionato, ma è possibile che le squadre riprendano ad allenarsi dopo il 4 maggio e a quel punto la Serie A potrebbe ripartire tra la fine di maggio e la metà di giugno.

Segui la pagina Coronavirus
Segui
Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Champions League
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!