La Juventus, nei prossimi giorni, cercherà di capire quando potrà riprendere ad allenarsi. Infatti, il club bianconero è in attesa di sapere se e quando il campionato riprenderà. Quando verrà fissata una data per la ripartenza della Serie A, la Juventus stabilirà il programma della ripresa della preparazione alla Continassa. Inoltre, dopo Pasqua, Fabio Paratici potrebbe richiamare a Torino i nove calciatori che, in questo momento, sono all'estero. Infatti, i giocatori che hanno lasciato l’Italia, al loro rientro, dovranno stare per 14 giorni in isolamento come prevede il decreto del governo per le persone che rientrano da paesi stranieri.

L’obiettivo è che la quarantena di questi giocatori termini in tempo per la ripresa degli allenamenti, in modo che così Sarri possa avere a disposizione tutta la rosa. Se la stagione calcistica dovesse riprendere, per l’allenatore della Juventus ci sarebbero ottime notizie. Infatti, Maurizio Sarri potrebbe contare su un Giorgio Chiellini al top della forma e verso la fine di giugno potrebbe recuperare anche Merih Demiral.

La Juventus vara un piano per ripartire

La Juventus è all'opera per varare un piano per far riprendere gli allenamenti. Il club bianconero, però, non ha fretta tant'è che ancora non ha fissato una data per far rientrare a Torino i giocatori che sono all'estero. Inoltre, la dirigenza juventina farà riprendere la preparazione ai suoi ragazzi solo quando la situazione sanitaria sarà migliorata.

La Juventus, comunque, potrebbe richiamare i nove calciatori che sono fuori dall'Italia subito dopo Pasqua. Infatti, se il campionato dovesse ripartire verso la fine di maggio, Maurizio Sarri fisserebbe la ripresa degli allenamenti per i primi di maggio. Al tecnico della Juventus servirebbero circa tre settimane per far ritrovare il ritmo alla squadra.

Inoltre, Sarri, alla ripresa del campionato, avrà a disposizione tutta la rosa ad eccezione del solo Merih Demiral. Il numero 28 juventino si è infortunato al ginocchio nel mese di gennaio e adesso è alle prese con la riabilitazione. Dunque, se il campionato dovesse riprendere, Merih Demiral potrebbe rientrare verso la fine di giugno e così potrebbe dare una mano ai compagni per il finale di stagione.

La Juventus non cambierà modulo

Alla ripresa degli allenamenti, la Juventus riprenderà a lavorare ripartendo dalle cose positive che si sono viste prima della sospensione del campionato. Infatti, prima dello stop della Serie A, la squadra di Sarri avevo dimostrato di aver imboccato la giusta strada e il tecnico bianconero aveva trovato l’assetto tattico ideale. Dunque, alla ripresa degli allenamenti, l’allenatore della Juventus ripartirà dal 4-3-3 e probabilmente non cambierà più modulo. Con questo sistema di gioco la squadra si esprime al meglio, perciò la sensazione è che Sarri chiuderà il campionato affidandosi al tridente.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!