Il leitmotiv del prossimo mercato dell'Inter quasi certamente ruoterà intorno alla probabile partenza di Lautaro Martinez, destinazione Barcellona. Durante la puntata del 3 maggio di Diretta Mercato su 7Gold si è parlato ampiamente di quello che potrebbe essere il futuro del centravanti argentino, ma anche del sostituto che la società milanese andrebbe ad acquistare in caso di addio al "Toro". Massimo Brambati, in collegamento dagli Stati Uniti, ha dichiarato di essere quasi certo che in pole-position per il dopo Lautaro ci sia Timo Werner.

L'ex difensore ha rivelato che, stando ad alcune informazioni in suo possesso, Lautaro potrebbe salutare l'Inter anche per una cifra inferiore ai 111 milioni di euro previsti dalla clausola rescissoria del suo contratto attualmente in essere con il club lombardo.

Tutto ciò si verificherebbe perché nel frattempo i dirigenti nerazzurri avrebbero già un accordo con il Lipsia per uno sconto da ottenere sulla clausola di Werner, che ammonta a 60 milioni di euro. E questa, per Brambati, è la dimostrazione che il centravanti tedesco "è la primissima scelta" in caso di divorzio da Martinez.

L'opinionista milanese ha anche aggiunto che sulle tracce dell'attaccante di Stoccarda ci sarebbe anche la Juventus che potrebbe decidere di fare dei passi in avanti se non riuscisse a raggiungere il suo primo obiettivo per il reparto offensivo, ovvero Mauro Icardi.

L'Inter starebbe lavorando già da un po' sull'opzione Werner

Proseguendo nel suo ragionamento, Massimo Brambati ha spiegato che in realtà in casa Inter si starebbero interessando già da un po' di tempo a Timo Werner.

I vertici della società nerazzurra, infatti, consci del fatto che Lautaro Martinez avrebbe già un accordo di massima con il Barcellona e che scalpiterebbe per poter giocare accanto al connazionale Messi, starebbero vagliando una serie di nomi per il futuro e tra questi il preferito sarebbe proprio il centravanti tedesco.

L'ex difensore di Torino, Bari e Palermo ha dato anche un'altra indiscrezione: molto probabilmente il club milanese non eserciterà il diritto di riscatto su Alexis Sanchez, dunque il cileno sembra destinato a rientrare al Manchester United la prossima stagione. Di conseguenza, in caso di partenza anche di Lautaro, l'organico della Beneamata si ritroverebbe privo di ben due punte.

A tal proposito, Brambati ha rivelato che il sodalizio del Gruppo Suning starebbe cercando anche l'erede del 31enne ex Udinese. In questo caso, le piste percorribili sarebbero due: Dzeko, attaccante della Roma, e Patrik Schick che attualmente è al Lipsia, club nel quale milita anche Werner.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!