La Juventus in estate potrebbe intervenire anche nel settore avanzato, soprattutto se Gonzalo Higuain dovesse lasciare Torino. Proprio per questo fra i sostenitori bianconeri sono emersi alcuni rimpianti in merito alla trattativa che si è sviluppata durante il Calciomercato invernale ma che però non si è concretizzata. Ci riferiamo al possibile arrivo a Torino della punta norvegese Erling Haaland. Il classe 2000, dopo aver disputato una prima parte di stagione incredibile al Salisburgo (soprattutto in Champions League), si è trasferito a gennaio al Borussia Dortmund nonostante l'interesse della Juventus.

A spiegare però i motivi di questa scelta da parte del norvegese ci ha pensato il suo agente sportivo Mino Raiola. In un'intervista a 'La Repubblica', il procuratore sportivo ha dichiarato: "Gli italiani non sanno valorizzare i propri talenti, figurati quelli degli altri". Parole eloquenti che dimostrano come sia stata una scelta, quella di trasferirsi al Dortmund, per permettere al giocatore di fare il definitivo salto di qualità. E l'unico modo per farlo è garantirgli la possibilità di giocare con continuità.

Juventus, Haaland a giugno 2021 potrebbe costare 75 milioni di euro

Un impatto devastante quello di Erling Haaland anche in Bundesliga. Con poche partite nel campionato tedesco è già arrivato in doppia cifra.

Inoltre si è dimostrato incisivo anche in Champions League, timbrando il cartellino in particolar modo nell'andata degli ottavi di finale di Champions League contro il Paris Saint Germain. Nonostante i suoi gol, il Dortmund non si è qualificato per i quarti e quindi potrà arricchire ulteriormente il suo bottino di reti solo in campionato.

Come scrive calciomercato.com, il giocatore ha una clausola rescissoria da 75 milioni di euro nell'estate 2021, somma che attualmente ci sembra pesante (per via della crisi economica). Se però consideriamo i prezzi che giravano fino alla scorsa estate potrebbe rivelarsi un'opportunità di mercato. Sul norvegese ci sarebbe l'interesse non solo della Juventus ma anche del Real Madrid.

La stagione di Erling Haaland

Compirà 20 anni il 21 luglio ma Erling Haaland è già una certezza in Europa. In questa stagione ha disputato 23 presenze fra Salisburgo e Dortmund segnando 26 gol con 9 assist all'attivo. Ciò che ha sorpreso però è la grande Champions League disputata dal norvegese. In otto partite (6 del girone con il Salisburgo e 2 negli ottavi con il Dortmund) ha realizzato 10 gol mentre in Coppa d'Austria in 2 partite ha segnato 4 gol. 40 gol totali in 33 partite stagionali, numero incredibili per un giovane di 20 anni. Solo in nazionale norvegese non ha lasciato il segno, avendo esordito il 5 settembre 2019 con 2 presenze all'attivo.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!