I voti e le pagelle di Bologna-Juventus (finita 0-2) incoronano Federico Bernardeschi, tornato su ottimi livelli insieme a Dybala, mentre tra i flop ci sono Danilo e Cuadrado. Serata senza troppi acuti per Cristiano Ronaldo che appare ancora un po' appannato dopo il lungo stop, fondamentale comunque il rigore con cui apre le marcature.

La vittoria è comunque servita a Maurizio Sarri a tirare una bella boccata di ossigeno dopo le tantissime critiche ricevute in seguito alla sconfitta in finale di Coppa Italia contro il Napoli. La sua Juve a Bologna magari non ha brillato per gioco ma ha ritrovato la via del gol e resta un muro a livello a difensivo.

Le pagelle e i voti bianconeri di Bologna-Juventus 0-2

Approfondiamo quindi le pagelle e i voti di Bologna-Juventus relativamente alla formazione bianconera.

Szczesny 5,5: praticamente inoperoso tra i pali, nel primo tempo si prende due bei rischi giocando in maniera pericolosa altrettanti palloni con i piedi.

Cuadrado 5,5: pasticcia spesso in fase di possesso palla, a livello difensivo sbaglia poco ma non sempre è perfetto, il processo di crescita nel nuovo ruolo continua.

De Ligt 6,5: svolge senza problemi il suo compito difensivo, l’olandese ha anche il merito di procurarsi il rigore che sblocca la gara.

Bonucci 6: mai in sofferenza in difesa e sempre preciso in impostazione.

De Sciglio 6,5: mette la museruola ad un tipo pericolo come Orsolini, non spinge molto, ma non è una novità.

L’infortunio potrebbe essere un grosso problema visto il ko di Alex Sandro degli scorsi giorni.

Pjanic 6: asfissiato dal pressing felsineo si vede poco, la manovra passa sempre da lui che rispetto al solito prova a verticalizzare di più.

Rabiot 5,5: mai al centro del gioco bianconero, fatica a farsi vedere in fase offensiva.

Bentancur 6: solita ottima gestione della palla, fa il suo senza osare troppo la giocata

Bernardeschi 7,5: il talento azzurro ritrova tutto il suo smalto al Dall’Ara. Ci mette un po’ ad ingranare poi inventa il tacco che libera Dybala per il raddoppio bianconero. Nella ripresa colpisce anche un palo con un ottimo sinistro a giro sul secondo palo.

Rispetto alla Coppa Italia tutto un alto giocatore, se si conferma a questi livelli potrebbe meritarsi la permanenza a Torino.

Dybala 7: il gioiello del 2-0 con un sinistro imparabile che chiude una grande combinazione Bernardeschi vale almeno un punto in più nella sua pagella. Per il resto qualche lampo di classe in mezzo al campo e la solita ottima gestione del pallone

Cristiano Ronaldo 6: Ha il merito di trasformare il rigore che sblocca la gara e anche la Juve, che rischiava di essere risucchiata dalle polemiche. Per il resto spesso appare troppo giocoliere e poco giocatore. Nella ripresa sbaglia un gol che non è da lui solo davanti a Skorupski. La forma migliore arriverà, i tifosi bianconeri sperano presto.

Fra i subentrati male Danilo

Nella ripresa dalla panchina sono entrati anche Ramsey, Matuidi e Douglas Costa. Per loro il classico "senza voto", la sfida era infatti ormai incanalata e nessuno chiedeva loro più della normale amministrazione.

Da 4 invece la partita di Danilo che entra al 66’ al posto di De Sciglio e al 91’ si fa espellere per doppia ammonizione: due ingenuità che mettono nei guai Sarri che nella prossima gara rischia di avere solo Cuadrado a disposizione nel ruolo di terzino.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!